altro/ primi piatti

Disastri in cucina e soluzioni last minute

Giorno di Halloween. Decido anche io di cimentarmi in un piatto a tema, ovvero con la zucca (fantasia canaglia!). Decido che è arrivato il momento di provare per la prima volta in vita mia a fare gli gnocchi…con la zucca appunto. Passo i giorni precedenti a documentarmi per trovare una ricetta abbastanza semplice da poter essere realizzata da una neofita che deve tenere a bada due gnomi. Una marea di versioni, tutte collaudatissime (c’è chi ci mette l’uovo e chi no, chi li fa con le patate e chi solo con la farina, chi li fa sulla spianatoia e chi li fa cadere a goccia nell’acqua bollente), ne scelgo una e mi metto all’opera. Già in fase di impasto non mi ritrovo con quello che “dovrebbe” essere, così continuo di testa mia, aggiungo, impasto, modello, lascio lì. Li osservo, li annuso, li giro e li rigiro…non mi convincono. Verso l’ora di cena mi viene la brillante idea di cucinarne due per prova…e meno male! Perché così ho scoperto che non avevo fatto degli gnocchi ma dei piccoli macigni che ci avrebbero causato senza dubbio una notte insonne (anche se a questo, ci pensano già i bimbi).
A quel punto, panico: cosa preparo per cena? Ordino la pizza come mi sta suggerendo Lui che, rincasando, sta seguendo la cronaca del mio disastro su Twitter? No, diluvia, arriverebbero dei dischi di caucciù non delle pizze. Illuminazione! Figuriamoci se io, fautrice delle soluzioni ready to eat per le piccole emergenzenon trovo qualcosa di sfizioso? E così, ecco comparire come per magia una busta di risotto al tartufo che avevo acquistato un po’ di tempo fa perché “non si sa mai” e “nella vita bisogna provare tutto”. Bene! Ma sarà abbastanza saporito? E’ la sera di Halloween, ci vuole qualcosa di particolare… Toh, una busta di funghi misti surgelati. Mancano solo una padella, un filo d’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato, una manciata di prezzemolo e il gioco è fatto: risotto al tartufo con funghi trifolati.

Non vi lascio nessuna ricetta, visto che non ho fatto altro che trifolare un po’ di funghi e seguire le istruzioni riportate sulla confezione del risotto…ma almeno la cena l’ho risolta!

Comunque, non mi do per vinta. Ho intenzione di riprovarci molto presto…gnocchi – di zucca e non – a noi due! E se nel frattempo qualcuno di voi ha voglia di lasciarmi una ricetta o un consiglio, sono più che ben accetti!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend