biscotti e piccola pasticceria/ dolci

Biscotti natalizi allo zenzero

Tornare a casa una sera, distrutta dopo una settimana infernale, con la voglia di chiudere tutto e tutti fuori da quella porta, di staccare la spina. Prendere un po’ di farina, zucchero, burro, uova…e man mano che s’impasta vedere svanire la tensione e tornare a sorridere al solo pensiero di quello che si sta preparando con le proprie manine. Questo per me è comfort cooking. E questi biscottini allo zenzero sono stati la mia coccola, la mia fuga dopo una settimana tutta da dimenticare (diciamo che la varicella del Patatone è solo la punta dell’iceberg).
Però non vi nego che oltre ad una coccola sono anche un po’ il mio orgoglio ;) Ringrazio la mia cara collega Carla (pasticcera da 10 e lode) per la sua ricetta alla quale ho poi aggiunto un tocco personale. Era la prima volta che facevo la glassa e anche la prima volta che decoravo dei biscotti. Quasi un peccato mangiarli, no? Peccato siano troppo buoni!

Va bene la voglia di evadere, di staccare la spina. Ma il tempo è comunque sempre tiranno e quindi, dopo aver spesso sentito parlare di pasta frolla preparata con il robot da cucina, ci ho provato anche io. Fighissimo! Comunque, il procedimento è lo stesso di quando si impasta con le mani.

Biscotti natalizi allo zenzero
Autore: 
 
Ingredienti
  • 400g di farina 00
  • 100g di burro
  • 150g di miele d'acacia
  • 45g di zucchero bianco
  • 45g di zucchero di canna
  • 1 uovo intero
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • scorza di mezza arancia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di spezie miste (cannella, noci moscate, zenzero, chiodi di garofano)
  • PER LA GLASSA:
  • 50g di zucchero a velo
  • 10g di albume
  • qualche goccia di succo di limone
Procedimento
  1. Nel robot da cucina (con il blocco coltelli) mettere la farina setacciata insieme al lievito e al sale, lo zucchero, le spezie, la scorza d'arancia e il burro freddo a pezzettini. Azionare il robot e mescolare a velocità sostenuta fino a quando si saranno formate tante briciole (ci vorranno un paio di minuti).
  2. Aggiungere l'uovo e il miele e azionare ancora il robot fino a quando l'impasto si sarà un po' aggregato (in pratica, si forma un blocco unico). Prelevare l'impasto dal robot, impastarlo eventualmente ancora un po' a mano, avvolgere nella pellicola e conservare in frigorifero almeno per un paio d'ore (io l'ho fatto la sera prima e vi consiglio vivamente di fare altrettanto).
  3. Il giorno dopo, togliere dal frigo una piccola porzione d'impasto alla volta, stendere sulla spianatoia leggermente infarinata ad uno spessore di circa 4 mm e ritagliare i biscotti nelle forme preferite. Disporre i biscotti sulla placca foderata di carta forno e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti.
  4. Lasciar raffreddare completamente su una griglia.

A piacere, li potete decorare con della glassa bianca o colorata. E’ molto semplice da preparare: setacciare lo zucchero a velo e raccoglierlo in una ciotola. In un’altra ciotolina sbattere un po’ l’albume di un uovo per renderlo più liquido, prelevarne 10g e unirlo allo zucchero a velo insieme al succo di limone. Mescolare fino ad ottenere un impasto cremoso, non liquido. Per ottenere una glassa colorata basterà aggiungere del colorante alimentare.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Ti piace questa ricetta?:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend