primi piatti

Ravioli neri al vapore con verdure e gamberi

Oggi sarò di poche parole perché, ragazzi, che giornate! Tutto insieme, mai un attimo di tregua, una corsa perenne…sono arcistufa, posso dirlo?
Parliamo di cose belle: questi chiccosissimi ravioli neri, ad esempio. Dopo essermi dilettata nella preparazione dei miei primi ravioli al vapore per il contest di Vaty mi è venuta voglia di sperimentarne una versione nera con un delicato ripieno di verdure e gamberi.
E davanti a questa bella vista, vi saluto. Scappo. Mi aspetta un’altra giornata nella giungla. Oh oh oh oh oh!
Ravioli neri al vapore con verdure e gamberi
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • PER LA PASTA AL NERO DI SEPPIA:
  • 120g di farina Manitoba
  • 4g di nero di seppia (1 bustina)
  • acqua q.b.
  • PER IL RIPIENO:
  • 200g di verdure miste a julienne (io ho preso una busta pronta con porri, cavolo bianco, cavolo rosso e peperone)
  • 200g di gamberi surgelati
  • salsa di soia dolce
  • zenzero in polvere
  • qualche foglia di lattuga o cavolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo
Procedimento
  1. Lasciare scongelare i gamberi a temperatura ambiente.
  2. Amalgamare la farina con il nero di seppia e l'acqua necessaria a ottenere un impasto omogeneo e morbido. Impastare per qualche minuto, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare una mezz'oretta.
  3. Riscaldare una padella con un filo d'olio extravergine d'oliva e lo spicchio d'aglio leggermente schiacciato, unire le verdure e lasciarle stufare a fiamma bassa per 10-15 minuti. Unire i gamberi tagliati a pezzetti, insaporire con 1-2 cucchiai di salsa di soia e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Spegnere e lasciare intiepidire.
  4. Stendere l'impasto ad uno spessore di 2 mm circa e ricavare una dozzina di dischi con l'aiuto di un coppapasta o un bicchiere sufficientemente largo. Mettere un cucchiaino di ripieno al centro e richiudere (io questa volta li ho chiuso sia a fagottino lasciando una piccola apertura al centro, sia a piramide, unendo i 4 angoli e sigillando bene i bordi).
  5. Rivestire i cestelli per la cottura a vapore (io uso quelli di bambù) con le foglie di lattuga (o di cavolo), sistemarvi i ravioli e cuocere a vapore per 10-15 minuti.
  6. Disporre i ravioli nei piatti e condirli con un filo di salsa di soia.
 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Michela Sassi
    13 Novembre 2013 at 11:02

    Incantevoli… i ravioli li AMO proprio ma questi… che dire… sono la fine del mondo!
    A presto, Michela

  • Reply
    Giulia Possanzini
    13 Novembre 2013 at 11:11

    uhh motlo particolari!! mi piacciono!! brava!

  • Reply
    lorenza
    13 Novembre 2013 at 14:39

    sono semplicemente …..OPERE D'ARTE!……….COMPLIMENTI!

  • Reply
    lagreg74
    16 Novembre 2013 at 16:38

    Ma quanto sono belli??? Avranno sicuramente un sapore strepitoso….voglio provare anche io la prossima volta a cuocerli a vapore (nel microonde).
    Ciao
    Silvia

    • Reply
      unpinguinoincucina
      17 Novembre 2013 at 5:40

      Grazie! Come li prepari al microonde? Hai l'attrezzo apposito per la cottura al vapore?

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend