colazione e brunch/ dolci/ torte, cake e crostate

Crostatine ciocco-arancia…e tanti auguri a me!

38 anni…mamma mia! Mi sono trasferita a Milano e sono andata a vivere da sola esattamente a metà della mia vita…quindi ormai sono praticamente per metà milanese. Milanese e adulta, donna  mamma. Se penso a come vedevo mia mamma quando aveva la mia età, oggi mi chiedo: ma anche lei aveva così tanti momenti di insicurezza? Anche a lei capitava ancora di rivolgersi a sua mamma per avere un consiglio o anche solo per un caloroso abbraccio nei momenti difficili? Anche lei si sentiva spesso sopraffatta da questa vita da adulta? Erano altre generazioni, certo, erano altri tempi, altri luoghi e io la guardavo con gli occhi di una figlia, prima bambina, poi adolescente. Però io oggi mi sento più debole. Chissà come mi vedranno i miei bimbi quando saranno un po’ più grandi, se si ricorderanno delle volte in cui magari, disperata, sono scoppiata a piangere…
Vabbè, basta con questa melanconia! Non è ancora il momento di fare bilanci…in fin dei conti mancano 2 anni alla soglia degli “anta”! ;)
Meglio festeggiare con una bella crostatina tutta cioccolatosa! Che ne dite di fare un brindisi? Alla donna che oggi compie 38 anni e alla fanciullina che ancora è in lei!

Crostatine ciocco-arancia...e tanti auguri a me!
Autore: 
Portata: dolci
Porzioni: 8 crostatine
 
Ingredienti
  • **per la frolla al cioccolato (senza uova):
  • 225g di farina 00
  • 40g di cacao amaro
  • 100g di zucchero
  • 150g di yogurt colato 0%
  • 50g di olio di semi
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • marmellata di arance
  • **per la ganache al cioccolato:
  • 70g di panna
  • 60g di cioccolato fondente 75%
  • 1 cucchiaio di scorza di arancia grattugiata
Procedimento
  1. In una ciotola miscelare la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito e il sale. Aggiungere metà yogurt e l'olio e iniziare a impastare (a mano o nella planetaria con la foglia) aggiungendo un cucchiaio di yogurt alla volta in modo da ottenere un impasto compatto e non appiccicoso. Se impastate con la planetaria date un'ultima impastata a mano per compattare bene il tutto.
  2. Avvolgere l'impasto ottenuto nella pellicola e lasciare riposare in frigo per 30-40 minuti.
  3. Trascorso il tempo di riposo, lavorare ancora un po' la pasta su un piano di lavoro leggermente infarinato, prima di stenderla a uno spessore di 4-5mm. Foderare le formine da crostatina leggermente imburrate, ritagliando bene i bordi.
  4. Ricoprire le crostatine con la marmellata di arance. Se vi avanza dell'impasto, lo potete usare per ricoprire alcune delle crostatine con la classica griglia.
  5. Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti circa. Sfornare e lasciare intiepidire prima di sfornare delicatamente le crostatine.
  6. Per la ganache, tritare il cioccolato e raccoglierlo in una ciotola. Unire la scorza d'arancia. Riscaldare la panna in un pentolino fino quasi a raggiungere il bollore e versarla tutta in un colpo sulle scaglie di cioccolato. Lasciare riposare 2-3 minuti e amalgamare bene il composto. Mettere a riposare in frigorifero per una mezz'ora. Versare la ganache al cioccolato sulle crostatine senza griglia e lasciarla rapprendere in un luogo fresco e asciutto.
Avevo visto la ricetta di questa frolla al cioccolato senza uova da Simona e me l’ero segnata tra le ricette da provare. Questa mi è sembrata un’ottima occasione! Ho apportato qualche piccola modifica di mio gusto, ma la cosa più importante è che anche senza uova è praticamente uguale a quella tradizionale!

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Memole
    30 Gennaio 2014 at 8:25

    Tantissimi auguri…Che bella coccola che ti sei concessa…deliziose crostatine!!!

  • Reply
    sississima
    30 Gennaio 2014 at 9:10

    deliziose e tanti auguri a te!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    la cucina della Pallina
    30 Gennaio 2014 at 9:43

    Augurissimi Danja! un abbraccio grandissimo, dai che siamo ancora ragazzine….
    Raffaella
    PS anche te se in vena di ricette "senza", e ne vale la pena quando ti accorgi che sono buone :-)

    • Reply
      unpinguinoincucina
      30 Gennaio 2014 at 9:53

      Grazie, carissima! :) In effetti, è bello sperimentare e scoprire che si possono fare un sacco di cose buone eliminando qualche ingrediente che non tutti possono mangiare :)

  • Reply
    Letizia Cicalese
    30 Gennaio 2014 at 11:45

    Tanti tantissimi auguri cara!! Credo che le nostre mamme fossero proprio come noi.. ma anche io, come te, mi domando sempre se anche lei scoppiava a piangere, si sentiva spesso insicura e fragile, se sapeva che decisioni predere con noi.. ma basta malinconia e goditi questo bellissimo compleanno (sei coetanea di mio marito)!
    Un abbraccio :)

    • Reply
      unpinguinoincucina
      30 Gennaio 2014 at 12:53

      Hai ragione, meglio non pensarci, accettarci per quelle che siamo con le nostre insicurezze…e soprattutto accettare l'età che avanza!!! ;) hehe
      Baci

  • Reply
    Una cucina per Chiama
    30 Gennaio 2014 at 11:51

    Tantissimi auguri cara! Hai fatto delle crostatine meravigliose e te le sei proprio meritate per il tuo compleanno!
    Forza e coraggio, la vita ci pone sempre davanti a tante sfide e momenti di insicurezza, ma si va avanti sempre e ci si scopre più forti di quanto si pensava!

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    30 Gennaio 2014 at 11:58

    auguriiiiiiii carissima!!!!! che bel auto feteggiamento ti sei dedicata!!!! brava!!!!

  • Reply
    Laura Carraro
    30 Gennaio 2014 at 15:54

    Tanti auguri a te….Buon Compleanno, non è tempo di fare bilanci, troppo giovane, ma di godere appieno di questa bontà!!!
    Ti seguo con piacere e se ti va passa a trovarmi.
    Alla prossima.

  • Reply
    eli
    30 Gennaio 2014 at 21:58

    Siiiiiii! Auguriiiiii!
    Ma sei giovanissimaaaaaa!
    Aspetta a fare bilanci…c'è sempre tempo!
    Brindo con te ;)

  • Reply
    Valentina
    31 Gennaio 2014 at 15:35

    Cara Danja, augurissimi a te! Condivido i tuoi pensieri, si sono affacciati anche alla mia mente. Sembra impossibile, il tempo passa veloce e ci ritroviamo a percorrere gli stessi passi dei nostri genitori. A volte essere genitori è impegnativo, si trova conforto nel sentirsi pur sempre dei figli no?
    Ti abbraccio forte e ti auguro un buon fine settimana, Vale

  • Rispondi a Letizia Cicalese Cancel Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend