primi piatti

Gnocchetti sardi in crema di patate con speck e asparagi

gnocchetti-sardi-crema-di-patate-asparagi-e-speck

Come detto, sono giornate frenetiche in cui sto cercando di recuperare il tempo perso. Del resto, io, se non mi riduco all’ultimo e sotto pressione, rendo la metà! ^.^’ Fortuna che alla Prima Comunione della Principessa manca ormai poco e che quindi almeno questa parte di stressa è a scadenza. Poi ci sarà il discorso della fine della scuola, ma per quello c’è tempo! hahahaha

Vabbè, sta di fatto che ogni scusa è buona per rifugiarsi in un bel piatto di pasta, comfort food per eccellenza. ^.^ Quando poi è gudurioso e di stagione come questi gnocchetti sardi, il gioco è fatto!

gnocchetti-sardi-crema-di-patate-asparagi-e-speck

Gnocchetti sardi in crema di patate con speck e asparagi
Ingredienti per 2 persone:

200g di pasta corta formato gnocchetti sardi
250g di asparagi
1 patata media
50g di speck a cubetti
brodo vegetale
sale e pepe

Pelare la patata, affettarla molto sottilmente e trasferirla in una casseruola, coprendo a filo con il brodo vegetale. Mettere sul fuoco e lasciare sobbollire, coperto e a fiamma bassa, fino a quando le patate si sfaldano, formando una cremina (se preferite, ad un certo punto, potete anche dare un colpo di mixer a immersione, io ho semplicemente schiacciato con una forchetta).
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.
Nel frattempo, pulire gli asparagi e tagliarli a tocchetti.
Rosolare lo speck in un ampia padella antiaderente senza aggiunta di condimenti. Quando è dorato e croccante, prelevarlo dalla padella e farvi saltare per pochi minuti gli asparagi (io non ho usato olio visto che c’era il grasso rilasciato dallo speck).
Quando la pasta è cotta, trasferirla nella padella con gli asparagi insieme allo speck e alla crema di patate. Riscaldare e mantecare il tutto, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta per non fare asciugare troppo il condimento e servire subito.

gnocchetti-sardi-crema-di-patate-asparagi-e-speck

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend