primi piatti

Gnocchi di semolino con provola e olio tartufato

Attirata dall’invasione di pici delle scorse settimane (ebbene sì, mi avete talmente intrigata che ora voglio provare a farli anche io!!!), mi sono messa a spulciare gli archivi dell’MTChallenge e mi sono imbattuta nel capitolo “gnocchi di semolino” che mi interessava molto visto che a casa avevo del semolino da smaltire (il Patatone ha deciso che ormai è grande e le pappe non fanno più al caso suo!). Tra tante ricette, quella che mi ha colpito di più è stata questa. Anche se ho seguito fedelmente le indicazioni di Marica, ve la riporto comunque perché mi sono presa la briga di adattare le dosi da famiglia allargata al mio solito duetto.
Sfiziosi davvero, vi consiglio di provarli!

Gnocchi di semolino con provola e olio tartufato
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 350ml di latte
  • 85g di semolino
  • 1 tuorlo
  • una piccola noce di burro
  • 40g di parmigiano grattugiato
  • noce moscata
  • olio aromatizzato al tartufo bianco
  • sale
Procedimento
  1. Portare a ebollizione il latte con un pizzico di sale e una grattata di noce moscata. Versarvi a pioggia il semolino mescolando in continuazione. Abbassare la fiamma e mescolare con forza finché si si sarà formato un composto solido e compatto, che si stacca dalla pentola. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.
  2. Aggiungere il tuorlo, 30g di parmigiano e il burro.
  3. Mescolare con forza e versare il composto in una teglia coperta con carta forno bagnata e strizzata.
  4. Livellare con le mani bagnate fino ad appiattirlo ad uno spessore di un cm.
  5. Ritagliare quindi gli gnocchi con l'aiuto di un bicchiere o di uno stampino. Adagiarli in una teglia imburrata, leggermente sovrapposti, coprendoli con le fettine di provola e cospargendoli con il restante parmigiano grattugiato.
  6. Infornare a 200 gradi per 10 minuti, terminando con una botta di grill per far formare la crosticina.
  7. Prima di servirli, condire con un filo di olio aromatizzato al tartufo bianco.

 

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Valentina
    7 Febbraio 2013 at 9:52

    Buongiorno Danja :) Ma lo sai che anche io mi sono fissata con i pici? Aahahhaah, davvero… una vera e propria fissa, li vedo ovunque :D Voglio farli al più presto! :) Questi gnocchi di semolino devono essere buonissimi, chissà che buoni! Andrò a spulciare anche io l'archivio dell'MTChallenge ;) Complimenti e un abbraccio, buona giornata! :**

    • Reply
      unpinguinoincucina
      7 Febbraio 2013 at 10:32

      Ciao Vale, mi sa che la nostra è una fissazione più che naturale, ho letto che hanno raccolto qualcosa come 189 ricette di pici per la sfida di gennaio. Difficile non averle notate ;)
      Grazie, buona giornata anche a te! Bacioni :)

  • Reply
    lalexa
    7 Febbraio 2013 at 10:37

    in pratica degli splendidi gnocchi alla romana arricchiti!sono senza parole..me ne divorerei subito una porzione..ma anche due o tre;)fantastica

    • Reply
      unpinguinoincucina
      7 Febbraio 2013 at 11:30

      Grazie, Lale! Sì, in pratica sì, era la prima volta che preparavo gnocchi alla romana e se non ricordo male anche la prima volta che li mangiavo! :)

  • Reply
    Miss Mou
    7 Febbraio 2013 at 14:03

    Ricetta golosa, semplice e fantastica. La farò sicuramente per iniziare ai nuovi sapori la mia piccola.

    • Reply
      unpinguinoincucina
      7 Febbraio 2013 at 15:18

      Una vera buongustaia la tua piccola! ;) Però, hai ragione, anche io ho deciso che la prossima volta ne farò un po' di più anche per i bimbi.

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend