secondi piatti

Frittata con funghi e caciocavallo

Ormai abbiamo riposto definitivamente i cestini da picnic in cantina e sostituito i plaid a scacchi con calde coperte da divano. Ma questo non significa rinunciare a tutte quelle ricettine che ci portavamo per un allegro pranzo al sacco in compagnia. Perché ci possono sempre tornare utili per organizzare un brunch a casa oppure un buffet per quelle sere in cui il numero delle teste invitate supera quello delle sedie disponibili per le loro chiappe ;).
Ecco allora, una deliziosa frittatona dai sapori autunnali che ben si presta per molteplici occasioni, schiscetta compresa.

Frittata con funghi e caciocavallo
Autore: 
Portata: secondi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 4 uova
  • 300g di funghi freschi o misto di funghi surgelati
  • 80g di caciocavallo
  • 2-3 pomodori secchi
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Pulire i funghi, affettarli e farli saltare qualche minuto in una padella con un filo d'olio extravergine d'oliva e uno spicchio d'aglio in camicia leggermente schiacciato (se usate funghi surgelati fate assorbire tutto il liquido rilasciato). Spegnere e lasciare intiepidire.
  2. Sbattere le uova quel tanto da romperle, unire i funghi trifolati, i pomodori secchi tagliati a striscioline e il caciocavallo a dadini piccolissimi o grattugiato con la grattugia a fori grossi. Insaporire con sale e pepe e il prezzemolo tritato.
  3. Cuocere in padella con una noce di burro, oppure in forno, in una teglia rivestita di carta forno bagnata e strizzata, per 20-25 minuti a 200° (io, come al solito, ho preferito quest'ultimo metodo di cottura).
  4. Lasciare raffreddare qualche minuto prima di tagliarla a vostro piacimento (cubi, spicchi, medaglioni,....)

Buon sabato a tutti!

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Roberta Panico
    12 Ottobre 2013 at 14:05

    Ha un aspetto veramente delizioso!!! Complimenti ;)
    Per me, che sono a dieta, potrei sostituire il cacio cavallo con un formaggio più magro. Che dici?
    A presto Roberta

    • Reply
      unpinguinoincucina
      13 Ottobre 2013 at 11:56

      Sicuro, Roberta! Mi viene in mente il caprino, magari in versione light, o il Philadelphia a cubetti. Poi fammi sapere come viene! ;)

    • Reply
      Roberta Panico
      13 Ottobre 2013 at 12:51

      Sicuramente!

  • Reply
    Cuoca Pasticciona
    12 Ottobre 2013 at 14:39

    Oooh, quanto mi piace questa frittata?? Ma quanto?? Tantissimo!!! E ti dirò anche che la provo proprio presto!!
    Un abbraccio!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend