primi piatti

Gnocchi al tè matcha con anacardi tostati

gnocchi-al-tè-matcha

Giovedì gnocchi. Se poi suddetto giovedì (cioè settimana scorsa) è stata una giornata campale in ufficio, hai già sistemato i bimbi e il gentil consorte ti avvisa che arriverà un po’ più tardi del solito…vuoi non metterti a fare gli gnocchi alle 8 e mezza di sera? Ovvio che non li farai di patate (finiresti per fare lo gnocco di mezzanotte!), ma con farina e acqua ci si mette davvero poco e io li trovo anche più leggeri e versatili di quelli di patate! Proprio per questa loro delicatezza, all’ultimo, ho deciso di dargli uno sprint in più aggiungendo un cucchiaino di tè matcha nell’acqua per l’impasto e poi li ho conditi con solo burro e parmigiano arricchiti con una granella di anacardi. Un abbinamento un po’ fusion per un risultato finale strepitoso! Da provare assolutamente!! ;)

gnocchi-al-tè-matcha

Gnocchi al tè matcha con anacardi tostati
Ingredienti per 2 persone:

per gli gnocchi:
200g di farina 00
200ml di acqua
1 cucchiaino di tè matcha
sale

per il condimento:
1 manciata di anacardi
1 noce di burro
parmigiano grattugiato

Portare a ebollizione l’acqua salata.
Quando bolle, unire il tè matcha, mescolare e buttare tutta la farina in una volta. Togliere dal fuoco e mescolare energicamente fino a quando si forma l’impasto. Rovesciarlo su un piano di lavoro e impastarlo con le mani facendo attenzione a non scottarsi le dita!
Formare i classici salsicciotti e ricavare gli gnocchi da passare, a piacere, sull’apposito attrezzo o sul retro di una forchetta.
In un’ampia padella antiaderente far sciogliere il burro insieme agli anacardi e farli soffriggere fino a quando iniziano a dorarsi.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e scolarli con una schiumarola man mano che vengono a galla.
Trasferirli nella padella con il burro e gli anacardi e mescolare bene.
Distribuire gli gnocchi nei piatti e cospargerli con parmigiano grattugiato.

gnocchi-al-tè-matcha

gnocchi-al-tè-matcha

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    un ingegnere ai fornelli
    10 Dicembre 2015 at 10:06

    Ricetta davvero interessante e particolare! La mettiamo anche noi nellla nostra lista da fare! Baci!

    • Reply
      Danja Giacomin
      10 Dicembre 2015 at 10:38

      Sono felicissima che vi ispiri e spero che vi piaccia!!! Bacioni :D

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend