contorni e insalate

Insalata di servelade

Buon lunedì a tutti! Eccomi nuovamente in fuga dal deserto milanese (sia in termini di caldo africano che di assenza di segnali di vita tra saracinesche abbassate e strade disabitate) per l’ultima tappa di questa nostra estate: una settimana con i pargoli in ritiro dai miei. Evviva!!! …perché ogni tanto anche la più efficiente delle mamme ha bisogno di tornare un po’ figlia e farsi coccolare da mamma e papà ;o)

E siccome il caldo si è ormai impossessato anche delle terre altoatesine, vi propongo subito un’idea per una fresco pranzetto al volo.

Avete presente quei wurstel più grossi che ormai si trovano anche nei supermercati di tutta Italia? Quelli in realtà non sono wurstel grossi, ma si chiamano servelade (c’è scritto sulla confezione, ma magari non ci avete fatto caso!). Si tratta di un tipo di salume altoatesino, appartenente alla famiglia dei wurstel, che si può gustare cotto (riscaldato nell’acqua o alla griglia) oppure al naturale in insalata.
Questa una versione un po’ rivisitata di quella che prepara sempre mia mamma.

Insalata di servelade
Autore: 
Portata: contorni e insalate
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 200g di servelade
  • 200g di pomodorini
  • 1 cipollotto
  • misto di semi (zucca, girasole, pinoli)
  • erba cipollina
  • olio evo
  • aceto balsamico
  • sale
Procedimento
  1. Spellare la servelade e tagliarla a fettine. Attenzione, la pelle è sottilissima!
  2. Tagliare i pomodorini a spicchietti e il cipollotto a fettine.
  3. Unire tutti gli ingredienti in un'insalatiera.
  4. Aggiungere il misto di semi, insaporire con l'erba cipollina e condire con sale, olio extravergine d'oliva e aceto balsamico.

Io me lo sono potuta gustare sul balcone con vista monti, ma potrebbe anche essere una simpatica soluzione per la schiscetta al rientro dalle ferie, no?

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Margherita
    27 Agosto 2012 at 11:35

    Ciao Danja! non ho mai provato le servelade, ma dopo aver letto il tuo post le ho trovate all'LD e le ho subito comprate! ma in questo caso tu le cuoci? e al posto del cipollotto/cipolla che non digeriamo, cosa potrei mettere? grazie in anticipo!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      31 Agosto 2012 at 17:23

      Ciao Margherita, scusa ho visto solo ora il tuo commento! No, no, le spello e le taglio a fette. Si tratta di un salume cotto che, a piacere, può essere riscaldato in acqua bollente o arrostito sulla griglia ma che è buonissimo anche così, in insalata. Il cipollotto lo puoi anche lasciare via, c'è già l'erba cipollina che con il suo sapore delicato ricorda un po' la cipolla. Grazie a te per avere preso spunto da una delle mie ricette!

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend