primi piatti

Pizzoccheri ai fiori di zucca e tartufo

Ah, la bella notizie di ieri era proprio quello che ci voleva! :) Come, quale? Non ditemi che non l’avete notato, nella barra qui a sinistra, poco prima dell’elenco dei contest a cui partecipo: ho vinto!!! Sono una delle 10 fortunate vincitrici del contest “Chicchi di gusto” indetto nientepopodimenoche da La Cucina Italiana in collaborazione con Curtiriso. (scherzo, eh, ci mancherebbe che ogni volta che fate un salto qui da me vi dobbiate mettere a spulciare il mio blog in lungo e in largo!) Cosa abbiamo vinto? Un corso di ricette con riso che si terrà a settembre presso la mitica Scuola della Cucina Italiana. Non vedo l’ora!!!
Dicevo che ci voleva proprio una soddisfazione del genere visto che, sarà l’arrivo dell’estate (la fanciullina che è in me risente un po’ della tipica fiacca da fine anno scolastico), sarà questo periodo di vacche magre ma non è che se ne vedano molte di gratificazioni di questi tempi. E allora, quando le belle notizie arrivano laddove meno te le aspetti, in quel piccolo orticello che ti stai gelosamente coltivando senza aspettarti nulla, senza dove rendere conto a nessuno, solo tu e la tua passione, allora sì che ti viene voglia di aprire le finestre e gridare: “Evvaiiiiii!!!!!” …meglio di no, và, che alla vecchina di fronte potrebbe venire un infarto. ;)
Comunque, mentre io mio godo il mio momentino di gloria, vi lascio con una ricetta facile facile ma veramente squisita. Avevo ancora qualche pizzocchero al quale non volevo proprio far vedere la fine dell’estate. E allora, dopo la versione primaverile, eccovi servita quella estiva! :)

Pizzoccheri ai fiori di zucca e tartufo
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 200g di pizzoccheri
  • 2 cucchiaini di burro al tartufo
  • 7-8 fiori di zucca
  • parmigiano grattugiato
Procedimento
  1. Cuocere i pizzoccheri in abbondante acqua bollente salata.
  2. Nel frattempo, pulire i fiori di zucca con un panno umido, eliminare il pistillo e dividerli a strisce con le mani. Raccoglierli in una ciotola e unire anche il burro al tartufo.
  3. Quando i pizzoccheri sono pronti, scolarli e trasferirli nella ciotola con il condimento. Unire anche una o due manciate di parmigiano grattugiato e mantecare con un goccio di acqua di cottura. Il burro e il parmigiano formeranno una bella cremina, mentre i fiori si cuoceranno con il calore della pasta. Finire con una bella macinata di pepe nero e servire subito.

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Memole
    28 Giugno 2013 at 6:58

    Appeittosi!!!

  • Reply
    Pinko Pallino
    28 Giugno 2013 at 7:24

    Buonissima la ricetta…tantissimi complimenti e tanta invidia (buona…) per la tua vittoria, ma sopratutto per il premio..Complimenti!!!!!

  • Reply
    Giulia Possanzini
    28 Giugno 2013 at 10:14

    intanto complimentiiiiiiiiiiiiiiiii!! e che ricettina sfiziosa ^_^ brava come sempre ;))

  • Reply
    Daniela
    28 Giugno 2013 at 10:57

    Complimenti per la vittoria. Molto simpatici questi pizzoccheri con i fiori di zucca, hai reso estivo una pasta che in genere è invernale, bravissima :)
    Buon fine settimana

    • Reply
      unpinguinoincucina
      28 Giugno 2013 at 11:04

      Grazie, Daniela! Un chiaro esempio di come la necessità di smaltire dei rimasugli ti faccia accendere la lampadina! ;) hehe
      Buon weekend anche a te!

  • Reply
    Chiara Benvenuti
    28 Giugno 2013 at 16:37

    Complimentissimi per la vincita!!!! devi essere molto soddisfatta di te! buon we!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend