primi piatti

Ravioli al vapore con radicchio, uvetta e pinoli e salsa teriyaki

Da una contaminazione può nascere un contrasto. E chi mi conosce sa bene quanto mi piacciano i contrasti in cucina: il dolce-salato in primis, ma anche l’agrodolce, il dolce-amaro… Quale migliore occasione, quindi, del meraviglioso contest della nostra cara Vaty per sperimentare qualcosa di nuovo?
L’idea di fare dei ravioli al vapore mi frullava in testa già da un po’, ma non avevo voglia di riempirli né di carne né di pesce. Così deciso di accostare questo piatto tipicamente orientale ad un ripieno invece molto mediterraneo: radicchio con uvetta e pinoli. Ma non finisce qui: invece della solita salsa di soia, ho deciso di abbinare ai miei ravioli la salsa teriyaki già sperimentata qui. Il risultato? Un piatto deliziossimo, in cui l’amaro del radicchio (che il gentil consorte non ama particolarmente) viene addolcito sia dalla presenza dell’uvetta sia dall’accompagnamento della salsina dolce. Semplicemente meraviglioso! ^-^

Ravioli al vapore con radicchio, uvetta e pinoli e salsa teriyaki
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • PER I RAVIOLI:
  • 100g di farina manitoba
  • acqua qb
  • PER IL RIPIENO:
  • 1 cespo di radicchio rosso (io stavolta ho trovato del radicchio precoce)
  • 40g di uvetta
  • una manciata di pinoli
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo
  • PER LA SALSA:
  • ½ cucchiaino di frumina
  • 30ml di acqua fredda
  • 30ml di salsa di soia a ridotto contenuto di sale
  • 60ml di succo di ananas
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • zenzero in polvere
  • aglio in polvere
Procedimento
  1. Amalgamare la farina con l'acqua sufficiente a formare un impasto morbido. Impastare per qualche minuto, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per una mezz'oretta.
  2. Mettere l'uvetta in ammollo in poca acqua tiepida per un quarto d'ora.
  3. Nel frattempo, in una padella scaldare un filo d'olio extravergine d'oliva con lo spicchio d'aglio vestito e schiacciato e farvi saltare il radicchio tagliato a striscioline sottili fino a che non sarà morbido. Condire con la salsa di soia, eliminare l'aglio e spegnere. Aggiungere l'uvetta ben strizzata e i pinoli e lasciare raffreddare.
  4. Stendere l'impasto ad uno spessore di 2 mm circa e ricavare una dozzina di dischi con un coppapasta di 10 cm di diametro. Mettere un cucchiaino di ripieno al centro e richiudere a fagottino formando le tipiche pieghette e lasciando una piccola apertura in superficie.
  5. Per la salsa, sciogliere la frumina nell'acqua fredda e tenerla da parte. In una casseruola riunire la salsa di soia, il succo di ananas, lo zucchero, la punta di un coltello di zenzero in polvere e un pizzico di aglio in polvere. Portare a ebollizione e lasciare sobbollire a fiamma bassa per una decina di minuti, fino a che la salsa non si restringe. Unire la miscela di frumina e acqua e continuare la cottura fino a che non inizia ad addensarsi. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.
  6. Rivestire i cestelli per la cottura a vapore (io uso quelli di bambù) con una foglia di lattuga, sistemarvi i ravioli e cuocere a vapore per 10 minuti circa o fino a che l'impasto non risulti sodo al tatto e quasi trasparente alla vista.

Questa ricetta è per il tuo contest, carissima Vaty! :)

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Giulia Possanzini
    14 Ottobre 2013 at 11:29

    mmmuuu molto curiosa da questo piatto…me lo segno ;))

  • Reply
    Ale
    14 Ottobre 2013 at 11:51

    stupendoi davvero questi ravioli…chissà che buoni!

  • Reply
    Cuoca Pasticciona
    14 Ottobre 2013 at 12:24

    Il contest è interessantissimo per scoprire nuovi sapori e accostamenti e i tuoi ravioli sono meravigliosi e come tutti i tuoi piatti molto eleganti e raffinati! Un abbraccio..

    • Reply
      unpinguinoincucina
      14 Ottobre 2013 at 12:30

      E' questa la parte che mi piace di più dei contest: il fatto di avere uno stimolo in più per sperimentare sapori nuovi :)
      Bacioni e grazie!

  • Reply
    Claudia Bonera
    15 Ottobre 2013 at 15:02

    Ciao, arrivo da te grazie al contest "Contaminazioni" , complimenti per il tuo blog, mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto.
    A presto, Claudia
    https://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    • Reply
      unpinguinoincucina
      15 Ottobre 2013 at 16:12

      Ciao Claudia, piacere di conoscerti! :) Grazie, sarà un piacere ricambiare la tua visita!

  • Reply
    Ilaria
    5 Novembre 2013 at 19:40

    I tuoi ravioli sonó splenderrimi e gustosi ….io sonó una golosa di raviolicinesi e questi fanno venire l'acquolina!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend