dessert e dolci al cucchiaio/ dolci

Mini pavlova…a modo mio

Primo post dell’anno…che ne dite di iniziare con un bel dolce?

Non conoscevo la pavlova. Poi, ho iniziato a vedere delle bellissimi immagini su Pinterest e a notare le ricette su alcuni dei vostri blog e mi sono incuriosita. Un dolce di origine australiana composto da una base di meringa, ripiena di panna montata e frutta fresca. Come poteva essermi sfuggito un dolce a base di meringa, a me che adoro le meringhe??? C’era solo un piccolo neo: non amo la panna montata. Sarà che ho qualche problema a digerire i latticini, ma la panna montata è una di quelle cose che mi stroncano proprio. Però, chi l’ha detto che non si possa fare una versione alternativa?
Ecco allora, le mie mini pavlove che ho preparato per la cena di Capodanno. Per la meringa mi sono affidata ai preziosi consigli di Vale e il risultato è stata la meringa più bianca, croccante fuori e soffice dentro che avessi mai fatto! Con cosa l’ho riempita? Con lo yogurt! Ma non un semplice yogurt, magari anche un po’ acidino, bensì una bella cucchiaiata di una crema di yogurt dolce. Superba!
Mini pavlova...a modo mio
Autore: 
Portata: dolci
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • 2 albumi (ca. 80g)
  • 150g di zucchero super fine (Zefiro)
  • 1 cucchiaino da caffè di succo di limone
Procedimento
  1. In una ciotola (io ho usato la planetaria) iniziare a montare lentamente gli albumi insieme al succo di limone. Proseguire poi a velocità media fino a quando non si sarà formata una schiuma morbida, poi continuare ad alta velocità.
  2. Quando il volume degli albumi sarà aumentato di 4 volte iniziare ad aggiungere lo zucchero, poco per volta, continuando a sbattere. Proseguire fino ad ottenere un composto sodo, lucido e fermissimo.
  3. Con l'aiuto di una sac à poche munita di bocchetta dentellata formare i cestini su una teglia rivestita di carta forno: prima la base a spirale, poi formando il bordo fino ad un'altezza di circa 2cm. Con il composto che avanza, formare altre piccole meringhe che potranno servire per la decorazione.
  4. Cuocere nel forno preriscaldato a 85°C (forno statico) posizionando la teglia a mezza altezza e tenendo lo sportello leggermente aperto (basterà interporre un cucchiaio di legno) per permettere all'umidità di uscire, per 3 ore circa.
  5. Una volta cotte, spegnere il forno e lasciare riposare sempre con sportello socchiuso, anche tutta la notte (io le ho preparate nel tardo pomeriggio).

La scelta della pavlova non è stata casuale: una base candida, come un foglio bianco, su cui far spiccare la nota colorata di un frutto, nel mio caso rosso, come l’amore. Quale migliore augurio per l’anno nuovo che sta iniziando?

PS. Per l’occasione ho sperimentato anche l’utilizzo di albumi che avevo surgelato un paio di mesi fa. Perfetti!

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Ale
    2 Gennaio 2014 at 12:47

    adoro la meringa e la pavlova devo ancora provarla ma sono sicura che mi piacerà moltissimo…bello questo contrasto bianco e rosso, molto "christmas" ciao cara e buon anno nuovo

  • Reply
    LisaG
    2 Gennaio 2014 at 14:46

    meravigliosa a dir poco e anche le foto , rendono alla perfezione la bontà .
    complimenti e buon anno

  • Reply
    edvige
    6 Gennaio 2014 at 14:36

    La meringa mi piace ma purtroppo tutte quello che è dolce meglio di no….e per fortuna non sono golosa ma prima o dopo mi devo levare la voglia…..grrrrr einmal muss es sein :((

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend