secondi piatti

Crocchette di quinoa, spinaci e feta

Ieri al lavoro s’è fatto un gran parlare della quinoa, alimento molto trendy che sta conquistando anche le nostre tavole. Molti non la conoscevano e la risposta più comune a chi chiedeva di cosa si trattasse è stata: un cereale. Io stessa, che l’ho sperimentata per la prima volta proprio settimana scorsa, ne ero convinta. Poi, spinta dalle conversazioni della giornata, mi sono documentata un po’ e ho scoperto che si tratta di una pianta erbacea appartenente alla stessa famiglia di spinaci e barbabietole che viene spesso scambiata per un cereale per via dei suoi chicchi. Originaria del Sud America, la quinoa è un alimento altamente digeribile, proteico e con poche calorie. Inoltre, è totalmente priva di glutine e contiene tutti i 9 aminoacidi essenziali necessari al funzionamento del nostro organismo. Insomma, gli Inca facevano bene a chiamarla “la madre di tutti i semi”.
Tra l’altro è talmente versatile che si presta bene sia per preparazioni salate sia per ricette dolci. Io ho deciso di iniziare con delle deliziose crocchette a base di spinaci e feta. Ottime, la prossima volta ne faccio di più perché sono sicura che piaceranno molto anche ai bimbi!
Crocchette di quinoa, spinaci e feta
Autore: 
Portata: secondi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • **60g di quinoa
  • 60g di spinaci novelli
  • 1 uovo
  • 25g di feta
  • 1 manciata di pangrattato
  • 1 lime
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaio di aneto tritato
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • olio evo
  • sale e pepe
  • **per la salsa:
  • 1 vasetto di yogurt greco
  • 1 cucchiaio di succo di lime
  • 1 cucchiaio di aneto tritato
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Mescolare lo yogurt con gli altri ingredienti e mettere a riposare in frigorifero per un'oretta.
  2. Cuocere la quinoa facendola sobbollire per 10 minuti in acqua pari al doppio del suo volume (1/2 bicchiere di quinoa per 1 bicchiere di acqua). Spegnere e lasciare riposare per 5 minuti prima di sgranarla con una forchetta e trasferirla in una ciotola.
  3. Mentre la quinoa si raffredda, fare appassire gli spinaci in una padella antiaderente con un goccio d'olio extravergine d'oliva e il cipollotto tritato.
  4. Unire gli spinaci alla quinoa e aggiungere l'uovo, la feta sbriciolata, l'aneto, la scorza grattugiata di mezzo lime e il pangrattato. Amalgamare bene, aggiustare di sale e di pepe e lasciare riposare 5 minuti per permettere al pangrattato di assorbire un po' dell'umidità.
  5. Ungere una padella antiaderente con un goccio d'olio extravergine d'oliva. Formare 6 crocchette e cuocerle in padella fino a quando saranno belle croccanti all'esterno, girandole a metà cottura (4-5 minuti per lato).
  6. Servirle ancora calde o tiepide insieme alla salsa allo yogurt.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Patalice
    18 Giugno 2014 at 7:29

    questa ricetta te la rubo…
    adoro le polpette…
    domanda. ma la quinoa, dove la recepisco!?

    • Reply
      unpinguinoincucina
      18 Giugno 2014 at 9:24

      Allora, la quinoa la trovi sicuramente nei negozi bio. Io comunque qui a Milano la trovo anche all'Esselunga.
      Poi fammi sapere se ti sono piaciute!! :)
      Baci

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend