secondi piatti

Polpette di tacchino con mela e salvia

Se a una persona che cucina poco parli di “secondo di carne cotto in quattro e quattr’otto” generalmente ti senti dire: “fettina alla griglia con contorno di insalata”. Ora, senza nulla togliere a questo classico della cucina casalinga veloce e indubbiamente leggera, personalmente la fettina con l’insalata mi ha sempre messo una gran tristezza. Sarà che sono nata in una regione in cui l’insalata è il contorno del contorno e in cui i piatti di carne sono sempre molto ricchi e ben corredati, ma la fettina proprio non riesco a proporla.
La mia può sembrare una provocazione, ma secondo me anche le polpette possono rientrare nella categoria “secondi di carne facili e veloci”. Si sporca una sola ciotola, si amalgama il tutto con le mani (così non sporchi nemmeno un mestolo), si formano delle palline e si cuociono in padella o, meglio ancora in forno, su un foglio di carta forno, così nemmeno la pentola vi tocca lavare. Perfetto, no? E la cosa più bella? Che le varianti sono in-nu-me-re-vo-li! ;p
Oggi ve ne propongo una molto delicata e leggera: carne bianca di taccino addolcita dalla presenza della mela (lo spunto l’ho preso da qui). Cotte in padella per fare prima, anche se la prossima volta mi sa che le farò al forno, come al solito.

Polpette di tacchino con mela e salvia
Autore: 
Portata: secondi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 250g di macinato di tacchino
  • ½ mela
  • ½ uovo
  • ½ scalogno
  • 2 cucchiai di salvia tritata (secca o fresca)
  • aglio in polvere
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Tritare finemente il mezzo scalogno. Sbucciare la mela e grattugiarla con la grattugia a fori grossi. Sbattere leggermente l'uovo, così poi sarà più facile dividerlo a metà.
  2. Riunire tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamarli bene (io uso le mani). L'impasto resterà molto umido. Resistete alla tentazione di aggiungere farina o pangrattato, vi assicuro che le polpette terranno perfettamente la cottura! Formare le polpette (a me ne sono uscite 7).
  3. Riscaldare una padella antiaderente leggermente unta con un velo di olio extravergine d'oliva. Cuocere le polpette per una decina di minuti (fino a doratura) sul primo lato, poi girarle e portarle a cottura.
Notes
Secondo me sono ottime servite con un contorno a base di patate che ben si sposa con la nota dolciastra di queste polpette.

PS. Non solo ci ho messo pochissimo a prepararle, sono anche sparite in un attimo. Cara grazie se sono riuscita a farne una al volo di foto! ;) hehe

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Memole
    4 Dicembre 2013 at 10:25

    Sfiziosissime!!!

  • Reply
    Cinzia Tamburo
    4 Dicembre 2013 at 11:29

    Anche a me la fettina mi mette tristezza. Adoro le polpette, devo provarle con la mela!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      4 Dicembre 2013 at 16:15

      Meno male, non sai quanti mi prendono in giro quando lo dico! Provale, poi fammi sapere! ;)

  • Reply
    Una cucina per Chiama
    4 Dicembre 2013 at 14:16

    Il mio blog scarseggia di secondi piatti perché di solito le ricette veloci che mi vengono in mente non sono fantasiose come le tue! Quel tocco della mela sta molto bene, io ci avrei aggiunto un pochetto di bacon…

    Marco di Una cucina per Chiama

    • Reply
      unpinguinoincucina
      4 Dicembre 2013 at 16:14

      Eh, ma tu sei troppo godurioso! ;) hehe
      Cmq, c'hai ragione, me lo segno per la prossima volta. Grazie!

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend