primi piatti

Gnocchetti di castagne con salvia, pecorino e speck

Settimana difficile…di giorno gli incompetenti, di notte i furbetti ;). Vada per le solite beghe al lavoro (ho imparato a farmi bastare 10 minuti di camminata al freddo tra ufficio e casa per sbollire), ma la sera, a una certa ora, vorrei anche riuscire a staccare un po’ la spina da tutto, nanetti compresi…

E invece, cosa si è inventato il Patatone? Se ne va bello bello a nanna con la sorella, salvo poi, una volta che lei si è addormentata, ricomparire in soggiorno, pronto a godersi la serata insieme a mamma e papà, magari guardandosi anche un bel film (Anna Karenina lo ha letteralmente rapito!). Ma non crediate che sia finita qui. Alla terza mattina che mi sono svegliata tutta storta nel mio letto con la Principessa al mio fianco, ho deciso di andare a fondo alla questione. La quarta notte, l’ho aspettata semi sveglia…zitta zitta si avvicina, si assicura di non essere intercettata da nessuno, appoggia le sue cose vicino alle mie (calze antisdrucciolo, Dodo, peluche…) e si infila nel lettone a fianco a me. Se poi non le basta lo spazio disponibile, si fa lentamente largo, si copre con il piumone, si gira di lato e nel giro di pochi minuti ronfa sonoramente.
I miei figli, se non ci fossero, bisognerebbe inventarli!! ;)
Dieta pre-natalizia? Naaaaa, io ho bisogno di comfort food, di piatti che mi diano la carica, un’energia positiva. E se oggi è giovedì, io vi propongo un bel piatto di gnocchi, anzi gnocchetti.

 

Gnocchetti di castagne con salvia, pecorino e speck
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • **per gli gnocchetti (ricetta di Giallozafferano):
  • 150g di farina di castagne
  • 75g di farina
  • acqua q.b.
  • sale
  • **per il condimento:
  • 60g di speck a cubetti
  • 2 cucchiai di salvia tritata (secca o fresca)
  • pecorino grattugiato
Procedimento
  1. Raccogliere in una ciotola le due farine setacciate, unire un pizzico di sale e l'acqua tiepida, poco alla volta, impastando con le mani.
  2. Trasferire il composto su una spianatoia infarinata e impastare fino a ottenere un impasto morbido e uniforme. Coprire con la pellicola e fare riposare in frigorifero per almeno un'ora.
  3. Lavorando sempre su un ripiano ben infarinato, dividere l'impasto in tanti bastoncini da cui poi ricavare piccoli tocchetti da schiacciare con il pollice per dargli una forma simil orecchietta (vi consiglio, di tanto in tanto, di infarinarvi anche il pollice così evitate che il gnocchetti vi si attacchi al dito!).
  4. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata.
  5. In un'ampia padella, rosolare lo speck senza aggiunta di grassi. Quando inizia a colorarsi, insaporire con la salvia e sfumare con un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi.
  6. Prelevare gli gnocchi con una schiumarola non appena vengono a galla e trasferirli nella padella con lo speck e la salvia. Spadellare un minuto, aggiungere abbondante pecorino grattugiato e servire subito.
Con questa ricetta partecipo al contest Ricette d’Autunno di Michela e Alex

https://atuttopepe.blogspot.it/2014/10/crema-zucca-castagne-salsiccia-contest.html

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Letizia Cicalese
    5 Dicembre 2013 at 7:56

    La ricetta è stupenda, brava! Ricca, invitante… insomma ho già fame. La mia nanetta ha solo due mesi e per fortuna dorme.. mi sa che il bello arriva dopo :D
    Un bacio!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      5 Dicembre 2013 at 8:41

      Beata te! E ti dirò di più: in genere, i bimbi che dormono da subito restano dei bravi dormiglioni. Il mio Patatone è così dal primo giorno, la sorella ha iniziato ora, ma secondo me solo per paura di perdersi qualcosa ;)
      Bacioni

  • Reply
    Ale
    5 Dicembre 2013 at 12:07

    mmm che meraviglia gli gnocchetti alle castagne…bisognerebbe staccare da tutto ogni tanto ma è difficile! spero tu ti rimetta presto da questo stress! Un abbraccio cara

    • Reply
      unpinguinoincucina
      5 Dicembre 2013 at 13:28

      Sante parole, Ale! Ma come si fa?! Grazie, cara, un abbraccio! :** :)

  • Reply
    Memole
    5 Dicembre 2013 at 14:12

    Buonissimi!!!

  • Reply
    F.
    5 Dicembre 2013 at 20:27

    Furbetti i tuoi bimbi! :) E buonissimi i gnocchetti! Un bacio

    • Reply
      unpinguinoincucina
      9 Dicembre 2013 at 11:24

      Simpatici, eh, per carità, ma ogni tanto… ;) hehe
      Bacioni e buona settimana!

  • Reply
    Alex Bonetto
    11 Ottobre 2014 at 19:21

    Ciao Danja, io sono impedita in cucina quindi tanto di cappello a te che fai la pasta fresca in casa. Mi sa che gli gnocchi alle castagne non si trovano al supermercato quindi chissa' che non sia la volta buona che mi metta di impegno.. infondo da piccola facevo da 'assistente' a mia nonna quando faceva sia la pasta che gli gnocchi di patate.

    Ti ringrazio di aver preso parte al nostro contest con la tua ricettina e ti auguro un bel week end, Alex

    • Reply
      unpinguinoincucina
      12 Ottobre 2014 at 19:26

      Ciao Alex, ti assicuro che gli gnocchi sono in assoluto la pasta fresca più facile e veloce che ci sia. Ecco perché io ho iniziato da quelli! ;)
      Bacioni e buon inizio settimana! :)

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend