primi piatti

Conchiglioni con cozze, patate e pomodori ciliegini semisecchi

Ma che bello è uscire la sera dal lavoro e constatare che le giornate stanno iniziando ad allungarsi? :) Nonostante l’uggioso e piovigginoso risveglio di ieri, che sembrava volerci far pagare la giornata primaverile di domenica, la sera ho realizzato improvvisamente che il cielo era ancora chiaro mentre tornavo a casa. E la cosa mi ha in qualche modo riempito di energia positiva. Mai abbastanza per la solita lezione di Pilates, alla quale mi son dovuta trascinare con enorme fatica (sfido chiunque a poter affermare di avere un gran voglia di Pilates alle 21 di sera di lunedì! ;p) ma questa constatazione ha comunque fatto in modo che rincasassi con un grande sorriso stampato in faccia nonostante una giornata grigia al lavoro.
Con la scusa di dover festeggiare questo mood positivo, ho deciso di preparare al volo un bel piatto di pasta (alla faccia del Pilates!) perché ogni occasione è buona per premiarsi con una coccola a tavola, giusto?

Conchiglioni con cozze, patate e pomodori ciliegini semisecchi
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 180g di conchiglioni
  • 300g di cozze sgusciate (anche surgelate)
  • 180g di patate
  • 1 manciata di pomodori ciliegini semisecchi
  • ½ scalogno
  • 1 dito di vino bianco secco
  • peperoncino in polvere
  • prezzemolo tritato
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Pelare le patate e tagliarle a cubetti. Cuocerli in abbondante acqua bollente salata (il pentolone in cui poi andrete a cuocere la pasta, per intenderci) fino a quando saranno teneri, scolarli con una schiumarola e tenerli da parte.
  2. Riscaldare un'ampia padella antiaderente con un filo di olio extravergine d'oliva e farvi appassire a fiamma bassa lo scalogno tritato insieme ad un pizzico di peperoncino in polvere. Unire le cozze, fare insaporire e sfumare con il vino bianco. Quando sarà evaporato, unire i cubetti di patata e i pomodorini semisecchi e aggiustare di sale e di pepe.
  3. Cuocere i conchiglioni nell'acqua di cottura della. Quando saranno al dente, scolarli con la schiumarola e trasferirli nella padella con il condimento. Fare saltare a fiamma vivace per un paio di minuti, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta e mantecando bene per creare un po' di sughetto. Spolverare con una manciara di prezzemolo tritato e servire subito.

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Valeria Della Fina
    3 Marzo 2015 at 11:27

    Una pasta deliziosa!! Mi segno questa ricettina :) Un bacio :)

  • Reply
    la cucina della Pallina
    3 Marzo 2015 at 13:51

    ho già pranzato ma mi è tornata la fame!!! buona questa pasta :-)
    un abbraccio
    raffaella

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend