pizza panini & co

Burger Tirolese

burger-tirolese

Posso dire di avere scoperto lo street food in giovanissima in mezzo ai miei monti altoatesini. Avete presente le bancarelle che vendono solo würstel (bolliti o alla brace) accompagnati da un panino (il mitico Semmel) e da un ciuffo di senape (o ketchup, o maionese)? Ecco, noi lo chiamavamo il Würstlhans e da piccola, a Merano, ce n’erano un paio. Ora, se non ricordo male, ce ne sono rimasti 2, ma di gente ce n’è sempre, sia turisti che autoctoni.

La mia proposta per il primo contest nato dalla collaborazione tra iFood e LeCool non poteva quindi che essere in tema, per così dire, tirolese. In particolare, ho voluto unire questo ricordo d’infanzia, legato allo street food, con la mia passione di oggi: gli hamburger. Ed è così che è nato il mio Burger Tirolese! Una delizioso panino che contiene tutti gli ingredienti di una tipica “Marende” (merenda) altoatesina: pane Laugen, speck, formaggio di malga, cetriolini sottaceto e senape.

burger-tirolese

burger-tirolese

Burger Tirolese
Ingredienti per 2 persone:

per i panini Laugen (4 panini):
250g di farina di tipo 1
12g di lievito di birra
75ml di latte
10g di burro
½ cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
sale grosso
50g di bicarbonato

per la farcitura:
250g di macinato di manzo
30g di Speck dell’Alto Adige IGP
2 fette di formaggio di alpeggio o di malga
cetriolini sott’aceto
senape

In una ciotola, formare una fontana con la farina e sbriciolare il lievito nell’incavo. Cospargerlo con lo zucchero e 75ml di acqua tiepida e mescolare brevemente con una forchetta. Ricoprire con un po’ di farina prelevata dai bordi della fontana e lasciare riposare 15 minuti.
Riscaldare il latte con il burro (deve essere tiepido, non bollire!) per fare in modo che quest’ultimo si sciolga. Unire il sale e versare il tutto nella ciotola con la farina. Impastare fino a ottenere un’impasto elastico (se dovesse essere troppo umido unire poca farina, se fosse troppo secco un goccio di acqua).
Dividere l’impasto in 4 parti e formare delle palline. Coprirle e lasciarle lievitare in un luogo caldo per 20 minuti.
Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°, funzione ventilato.
Portare a ebollizione 1,5 litri di acqua e unirvi il bicarbonato (occhio che schiuma!). Togliere dal fuoco e tenere da parte.
Tuffare i panini, uno alla volta, nell’acqua calda per 10 secondi per lato e disporli su una teglia rivestita di carta forno. Con un coltello affilato, incidere i panini con una croce e cospargerli con poco sale grosso.
Cuocerli nel forno caldo per 20 minuti circa, o fino a doratura.

Tritare finemente lo speck e amalgamarlo al macinato di manzo. Dividere la carne a metà e formare i burger con l’aiuto di un coppapasta, possibilmente dello stesso diametro del panino, premendo bene con le mani per compattarli il più possibile.
Dividere 2 panini a metà e riscaldarli leggermente su una piastra rovente (non devono tostare). Sulla stessa piastra cuocere i 2 speck burger secondo il proprio grado di cottura preferito. In ultimo, ricoprire il burger con la fetta di formaggio e attendere qualche secondo fino a che inizia a sciogliersi.
Spalmare la base del panino con la senape, adagiare sopra lo speck burger e distribuirvi 1 cetriolino tagliato a fettine. Coprire con l’altra metà del panino e servire.

PS: Inutile dirvi che una bella birra fredda, possibilmente tirolese, è d’obbligo!

burger-tirolese

burger-tirolese

Tra l’altro, il contest si è concluso proprio ieri. Venite a scoprire la vincitrice…la sua ricetta è fantastica!
Qui, invece, potete vedere tutte le ricette che hanno partecipato.

Logo-Happy-iFood

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    miss mou
    17 Luglio 2015 at 12:17

    Ecco questo hamburger è goduriosissimo. Approvo a mille.

    • Reply
      Danja Giacomin
      17 Luglio 2015 at 12:38

      Grande, Jessica, noi sì che ci intendiamo! ;)
      Baci e buon weekend

  • Reply
    raffaella
    17 Luglio 2015 at 12:34

    ecco io devo imparare a non bazzicare sul tuo blog all’ora di pranzo…..svengo!!!
    bacio grande Danja :-)

    • Reply
      Danja Giacomin
      17 Luglio 2015 at 12:38

      Hahahaha, mi fai morire Raffaella!! :D
      Bacioni a te e buon weekend!

  • Reply
    Andreea
    17 Luglio 2015 at 14:22

    Solitamente non sono una che esco in giro e mi compro il panino con qualsiasi cosa sia preparato lui, ma a casa ogni tanto li facciamo anche perché sapendo cosa si mette dentro, si mangia con più gusto. Il tuo è molto invitante e vien voglia di addentarlo !

    • Reply
      Danja Giacomin
      17 Luglio 2015 at 16:08

      Ciao Andreea, anche io devo dire che ultimamente preferisco scegliere posti di altissima qualità o farmeli direttamente io a casa perché è proprio la qualità e la selezione degli ingredienti a fare la differenza! ;)

  • Reply
    Simo
    17 Luglio 2015 at 18:06

    ….mmmm…ma quanto è invitante…..mi verrebbe voglia di rubarlo dal monitor per papparmelo all’istante, ma non si può!!!!
    Bacioni e buon fine settimana

    • Reply
      Danja
      17 Luglio 2015 at 18:21

      Hahahaha, sono felice che ti piaccia Simo!!!
      Buon week end e bacioni :)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend