secondi piatti

Seppie ripiene alle olive

seppie-ripiene-alle-olive
Ma quanto è bello il venerdì? Lo adoro! ^-^ Quella emozione da vigilia di 2 giorni a casa, le mille cose che vorresti fare in quei due giorni (e che puntualmente non riesci a fare! hahaha)…un po’ come l’ultimo giorno di scuola, no? Perché, non so voi, ma io il sabato, poi, vengo puntualmente assorbita dalle millemila cose da fare e la domenica inizio già un po’ a deprimermi all’idea che il weekend stia volgendo al termine. Quindi, niente, come il venerdì non ce n’è, è lui il vero protagonista del weekend. :-D

Per questo motivo, generalmente il venerdì sera mi cimento nella preparazione di cenette succulenti rigorosamente accompagnate da un (più uno, più uno….) calice di buon vino per brindare alla fine della settimana. Queste saporitissime seppie sono state le protagoniste di una delle ultime cenette pre-weekend. Facili da fare, di grande effetto, ma soprattutto super buone!

seppie-ripiene-alle-olive
Seppie ripiene alle olive
Ingredienti per 2 persone:
400g di seppie
150g di pomodorini
50g di mollica di pane
50g di caciocavallo
15g di uvetta
1 uovo
1 manciata di olive taggiasche
1/2 scalogno
1 dito di vino bianco
menta
latte
olio evo
sale e pepe
Mettere l’uvetta in ammollo in acqua tiepida per 10 minuti, scolarla e strizzarla.
Bagnare la mollica di pane con poco latte, strizzarla e trasferirla in una ciotola con il caciocavallo grattugiato grossolanamente, l’uovo, l’uvetta, le olive tagliate a pezzetti e un cucchiaio di menta secca. Aggiustare di sale e di pepe e mescolare.
Tagliare i tentacoli delle seppie e tritarli.
Tritare lo scalogno e farlo stufare in una padella con un filo di olio extravergine d’oliva. Unire i tentacoli tritati, salare e cuocere per 3-4 minuti. Lasciare intiepidire e unire al ripieno.
Farcire le seppie e disporle in una teglia unta di olio extravergine d’oliva. Unire i pomodorini tagliati a metà, salare e bagnare con il vino bianco secco.
Infornare a 180° per 30 minuti.
seppie-ripiene-alle-olive

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend