colazione e brunch/ dolci/ torte, cake e crostate

Crostata con farina di mandorle e marmellata di pesche bianche

crostata-frolla-alle-mandorle-e-marmellata-di-pesche-bianche

Doveva essere un soleggiato e colorato benvenuto alla primavera, la stagione che in assoluto adoro di più. E invece mi sono svegliata di malumore, dopo una nottata in cui fuori impazzava Burian 2 con un misto tra pioggia e neve e dentro i mille pensieri di queste giornate che si rincorrono a vicenda, per poi travolgersi e travolgermi…

Mi sono coccolata a colazione, come mio solito (a proposito, le seguite già le mie colazioni golose all’alba su Instagram?), e ho cercato di trovare un po’ di sano ottimismo in me, una carica di energia che al momento non ho ma che sono sicura ritroverò presto, non appena la primavera si paleserà veramente. Nel frattempo, mi butto sul comfort food e su qualche dolce coccola in più, come questa deliziosa crostata sfornata sabato pomeriggio e subito pappata, senza neanche farla arrivare alla merenda del giorno dopo. ;-)

crostata-frolla-alle-mandorle-e-marmellata-di-pesche-bianche

Ricetta tratta e leggermente modificata da qui.

Crostata con farina di mandorle e marmellata di pesche bianche
Ingredienti per uno stampo da 18cm:

175g di farina 00
75g di farina di mandorle
125g di burro
90g di zucchero
1 uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
marmellata di pesche bianche (in alternativa, pesche gialle)

In una ciotola riunire le due farine, lo zucchero e il sale.
Aggiungere il burro a tocchetti, la vaniglia e l’uovo e lavorare velocemente con le mani all’interno della ciotola per riunire gli ingredienti.
Rovesciare sul piano di lavoro e impastare fino a ottenere una palla liscia e omogenea. Avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigorifero per almeno 40 minuti.
Preriscaldare il forno a 170°.
Togliere la pasta frolla dal frigo e stenderla con il mattarello ad uno spessore di circa 1/2 cm. Rivestire la teglia con la base di pasta (le dosi vanno bene anche per una teglia rettangolare 35x11cm) ed eliminare il bordo in eccesso.
Farcire con abbondante marmellata e utilizzare i ritagli e gli avanzi di pasta frolla per decorare la crostata.
Cuocere nel forno caldo a 170° per 30-35 minuti.
Lasciare raffreddare prima di servire.

crostata-frolla-alle-mandorle-e-marmellata-di-pesche-bianche

Comunque, voglio essere ottimista e quindi auguro a tutti voi buon primo giorno di primavera! ^.^

crostata-frolla-alle-mandorle-e-marmellata-di-pesche-bianche

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend