primi piatti/ Senza categoria

Calamarata con gamberi, pomodorini e pesto di pistacchi


A me i condimenti per la pasta piace prepararli all’ultimo, mentre faccio bollire l’acqua e butto la pasta. Così, quando la scolo la posso buttare direttamente nella padella e saltarla insieme al suo condimento ancora caldo, prima di spegnere la fiamma e servire. Ovvio che sto parlando di piatti che vanno consumati caldi (e per me caldi vuol dire dalla padella alla tavola).
In questo caso, avevo 20 minuti di tempo, i soliti di ogni sera (cioè da quando Lui mi manda l’sms per avvisarmi che sta partendo dall’ufficio a quando mette piede in casa). Avevo ancora tutto da preparare (ovviamente i gamberi erano già scongelati!)…beh, sono riuscita anche a preparare la tavola e a sistemare l’esplosione di giocattoli che aveva invaso il soggiorno, merito anche dei tempi di cottura un po’ più lunghi della calamarata!

Ingredienti per 2 persone:

200g di calamarata
200g di gamberi sgusciati surgelati
150g di pomodorini pizzutello
2 cucchiai di pesto di pistacchi
pecorino romano
1 spicchio d’aglio
olio evo
sale e pepe

Far scongelare i gamberi a temperatura ambiente.
Far cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
Nel frattempo, tagliare i pomodori in quattro.
Scaldare un filo d’olio con lo spicchio d’aglio e farci saltare a fiamma vivace i pomodori per qualche minuto. Aggiungere i gamberi, saltare per un minuto e spegnere la fiamma. Termineranno la loro cottura con il calore della padella.
Scolare la pasta e unirla al condimento insieme al pesto di pistacchi. Non serve riaccendere la fiamma, il calore della pasta sarà sufficiente ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Mescolare bene e impiattare. Terminare con una grattugiata di pecorino romano (vedrete come ci sta bene!).


You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Anonimo
    20 Agosto 2012 at 19:14

    ciao Danja, a parte che questa pasta sembra più che ottima..la domanda che devo farti è piuttosto stupida: ma la calamarata è un tipo di pasta? perchè non l'ho ne mai vista ne sentita..tra l'altro dalle foto sembran proprio calamaroni! comunque bravissima, i tuoi piatti sono super invitanti! ciao Lucrezia

    • Reply
      unpinguinoincucina
      21 Agosto 2012 at 19:42

      ciao Lucrezia, grazie mille! sì sì, la calamarata è un formato di pasta di origine campana (tradizionalmente si fa proprio con il sugo di calamari) che si trova anche di alcuni noti marchi di pasta (tipo DeC). Baci e alla prossima ricetta!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend