altro/ primi piatti

Baby ricetta #2: passato di carote e cannellini

Seconda puntata del mio filone parallelo, quello che mi vede impegnata quotidianamente nella preparazione di colorati piattini per i miei buongustai in erba. Ora che ho introdotto quasi tutti gli alimenti nella dieta del Patatone, sono sempre a caccia di idee che con una minima aggiunta, o con la semplice omissione del passaggio finale con il frullatore a immersione, possano andare bene anche per la Principessa. Alla lunga la tripla preparazione del pasto sta iniziando a diventare un po’ faticosa (ancor più nei weekend, quando i pasti da preparare sono due!).
Questo passato, ad esempio, nato come escamotage per far mangiare i legumi al più piccolo, è stato apprezzato anche dalla più grandicella che se l’è gustato con l’aggiunta di un po’ di rosmarino e una pastina un po’ più grande (ditalini).

Baby ricetta #2: passato di carote e cannellini
Autore: 
Portata: piatti unici
Porzioni: 1
 
Ingredienti
  • 125g di carote
  • 50g di fagioli cannellini cotti (messi in ammollo la sera prima e cotti in pentola a pressione oppure conservati in vetro, possibilmente biologici)
  • 2 cucchiai colmi di pastina (stelline)
  • 1 cucchiaino di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 cucchiaino di olio evo del Garda
Procedimento
  1. Tagliare la carota a rondelle, metterla in una casseruola, coprire con l'acqua e porta a ebollizione. Abbassare la fiamma e lasciare sobbollire per 20 minuti circa, o finché saranno tenere. In alternativa, cuocere in pentola a pressione 5-7 minuti dal sibilo. A questo punto, frullare il tutto con un frullatore a immersione o passare con un passaverdura.
  2. Rimettere sul fuoco e quando riprende a bollire aggiungere la pastina e portare a cottura.
  3. Trasferire nel piattino e condire con l'olio extravergine d'oliva e il parmigiano.

Visto che entrambi hanno spazzolato tutto in un battibaleno, mi sono dovuta accontentare di ripulire la pentola, ma vi posso assicurare che se ne fosse avanzato me lo sarei pappato volentieri anch’io ;o).

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Ely Valsecchi
    14 Novembre 2012 at 21:59

    Ecco queste zuppette fanno gola anche a me, da morire!!!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend