piatti unici/ primi piatti

Riso venere con tartare di trota salmonata

 Giornate particolari queste, uno strano mix di emozioni e di sensazioni: da un lato, sono emozionata per l’inserimento del Patatone (di cui, per scaramanzia, vi parlerò a cose fatte) e al tempo stesso divertita nell’osservare le dinamiche di avvicinamento di questi esserini che non arrivano ancora a sfiorare il metro di altezza (Patatone a parte, s’intende!); dall’altro, lo stress, il nervosismo per la grande perdita di tempo di questi inserimenti dell’anteguerra che non tengono conto in alcun modo di noi working mom. E che sarà mai se dall’oggi al domani ti cambio gli orari di inserimento, mica avrai degli impegni? Poi la corsa in ufficio (perché la sottoscritta ha consumato le ferie in agosto), il lavoro praticamente part-time e, infine, la corsa a casa per non doversi spennare troppo in ore di tata.
La spesa? Un optional. Anche perché nonostante la spesona fatta online settimana scorsa, il frigo già piange. Meno male che il riso in casa non manca mai e che avevo giusto dei bellissimi filetti di trota salmonata in freezer da un paio di giorni. Pochi ingredienti per un piatto che ha riscosso un grande successo in casa perché in grado di esaltare i sapori dei suoi ingredienti: il riso, più intenso, che si contrappone al pesce, addolcito dal suo condimento, completandosi insieme ai semi di sesamo che grazie alla tostatura conferiscono una croccantezza ancora più saporita.

Riso venere con tartare di trota salmonata
Riso venere con tartare di trota salmonata
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 120g di riso venere
  • 250g di filetto di trota salmonata senza pelle
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero
  • 1 cucchiaino di salsa di soia dolce
  • 2 cucchiai colmi semi di sesamo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Cuocere il riso in abbondante acqua bollente salata. Scolarlo e distribuirlo direttamente nei coppapasta in modo che prenda la forma desiderata mentre si raffredda.
  2. Tostare i semi di sesamo in una padella antiaderente senza aggiunta di condimenti.
  3. Ridurre i filetti di pesce in una dadolata minuscola.
  4. Tritare finemente la parte bianca del cipollotto e unirlo alla tartare di pesce insieme a metà dei semi di sesamo.
  5. Condire il tutto con la salsa di soia, lo sciroppo d'acero, sale e pepe e distribuire la tartare sul letto di riso all'interno dei coppapasta.
  6. Sfilare delicatamente gli anelli di acciaio e cospargere con i restanti semi di sesamo.
Riso venere con tartare di trota salmonata

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Michela Sassi
    25 Settembre 2014 at 7:15

    Giornate piene le tue Danja, riesci comunque a creare piatti deliziosi e pieni di sapore…
    Grande, un abbraccio e buona giornata!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      25 Settembre 2014 at 7:32

      Sicuramente non più di quelle di altre working mom, solo che poi io mi voglio rifare anche a tavola e quindi cerco sempre di trovare qualcosa che mi possa appagare al punto giusto soprattutto dopo queste giornate frenetiche! ;)
      Bacioni, mia cara, e a presto!!

  • Reply
    clara
    25 Settembre 2014 at 15:05

    Ciao Danja,
    ti ho scoperta oggi ed ho già sfogliato buona parte del tuo blog!
    Ti faccio i miei complimenti! Sei davvero molto brava e la tua cucina così fantasiosa, ma anche semplice e veloce (ideale per noi mamme sempre di corsa) è proprio nelle mie corde!
    A presto e buon pomeriggio!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      25 Settembre 2014 at 18:40

      Ciao Clara,
      piacere di conoscerti! Grazie mille, sei troppo gentile! Mi fa piacere leggere le tue parole perché è proprio questo quello che vorrei trasmettere con le mie ricette: con un pizzico di fantasia si possono realizzare piatti meravigliosi senza dover spendere patrimoni e ore in cucina!
      Buona serata a te e a presto! :)

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend