secondi piatti

Manzo alla Stroganoff

E’ arrivata! Ma come cosa? L’asciugatrice! E, ovviamente, non ci sta… Avevamo dubbi? Noooo! A noi le cose semplici, quelle che vanno lisce al primo colpo, non ci piacciono proprio! Comunque, l’importante è non perdersi d’animo ;) e alla fine una soluzione l’abbiamo anche già trovata. Adatteremo un po’ la casa al nuovo inquilino, nella speranza che, una volta studiato il manuale d’istruzione (bimbi, stasera me lo fate leggere il giornalino nuovo senza portarmelo via in continuazione?!), mi sappia ripagare di tutta ‘sta fatica!
Ma bando alle ciance…passiamo alla ricettina di oggi: un bel secondo piatto di carne di origine russa. Seconda ricetta internazionale in una settimana…c’è forse dietro una certa voglia di fare un viaggio, di evadere per un po’? Sììììììììì!!!!! Ma siccome, per il momento, non possiamo accontentare questa irrefrenabile voglia di partire, ci accontentiamo di queste piccole escursioni culinarie…

Manzo alla Stroganoff
Autore: 
Portata: secondi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 350-400g di filetto di manzo
  • 200g di funghi champignon
  • ½ cipolla
  • 50ml di panna fresca
  • il succo di mezzo limone
  • 1 bicchierino di vodka
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • prezzemolo
  • farina
  • burro
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Preparare la panna acida unendo limone e panna fresca e lasciando riposare per un po'.
  2. Nel frattempo, affettare la cipolla e rosolarla, a fiamma bassa, con un filo di olio extravergine d'oliva. Se necessario, aggiungere un goccio d'olio per far sì che si ammorbidisca bene senza bruciare.
  3. Affettare i funghi e aggiungerli alla cipolla. Portare a cottura (ci vorranno 10 minuti circa).
  4. Tagliare il filetto a bocconcini e infarinarlo. Scaldare un filo d'olio con un noce di burro e rosolarci ben bene la carne. Sfumare con la vodka su fuoco vivo.
  5. Aggiungere le verdure. la senape, il concentrato di pomodoro e, alla fine, la panna acida.
  6. Proseguire la cottura finché il sugo non si rapprende un po'.  Completare con il prezzemolo tritato.
  7. Servire con riso pilaf. Io, per cambiare un po', l'ho accompagnato con dei cubotti di polenta abbrustolita.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Valentina
    23 Gennaio 2013 at 10:27

    Ciao Danja! :) Quindi alla fine è entrata dove pensavi di metterla? :) Comunque grande acquisto! :) Questo manzo deve essere squisito, complimenti e un abbraccio! Buona giornata :**

    • Reply
      unpinguinoincucina
      23 Gennaio 2013 at 10:30

      Ciao Vale, diciamo che ce la farò entrare ritagliando un po' la parete di cartongesso che le sta dietro ;)
      Grazie e buona giornata anche a te! Baci :)

  • Reply
    lalexa
    23 Gennaio 2013 at 11:00

    che fortunata !l' asciugatrice!in casa mia non ci entra più neanche mio moroso tra un pò causa spazio ridotto!vabbè ,il tuo manzo è spaziale!buonobuono.bacio

    • Reply
      unpinguinoincucina
      23 Gennaio 2013 at 11:18

      Ciao Lale, con due bambini piccoli lo stendino stava diventando un ospite un po' troppo ingombrante in soggiorno…ora di ingombrante c'è lei ma almeno speriamo di sfrattare l'umido da casa nostra!
      Grazieeeeeee!!!! Baci :*

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend