antipasti e finger food

Tartare di salmone con bacche Goji e gelatina al balsamico

In realtà, non pensavo di realizzare altre ricette con i prodotti dell’Azienda Agricola Mariangela Prunotto (anzi, a essere sincera, ho pure perso il conto di quante ne ho già postate!). Detto ciò, però, l’altra sera quando mi sono messa a sperimentare l’abbinamento salmone-Goji berries mi sono accorta che mancava un-non-so-che che gli desse lo sprint giusto…e allora mi si è accesa la lampadina: ma io ho ancora un po’ della gelatina balsamica! Proviamo con poca tartare e qualche bacca…mmmm, che bontà! Volete assaggiare?

Tartare di salmone con bacche Goji e gelatina al balsamico
Autore: 
Portata: antipasti e finger food
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 1 filetto di salmone freschissimo (ca. 200g)
  • una manciata di bacche Goji disidratate
  • Gelatina Balsamica Az. Agr. Mariangela Prunotto
  • succo di limone
  • olio evo
  • sale rosa dell'Himalaya
Procedimento
  1. Eliminare la pelle dal filetto di salmone e ridurrlo a dadini minuscoli.
  2. Aggiungere le bacche Goji.
  3. Condire con olio extravergine d'oliva, succo di limone, sale rosa dell'Himalaya macinato al momento (se non la servite subito, lasciate da parte il succo di limone che aggiungerete all'ultimo per evitare che il salmone si cuocia).
  4. Impiattare e guarnire con gocce di gelatina balsamica fatta sciogliere qualche secondo nel microonde.

Buonumore e salute in un sol boccone: agli Omega 3 del salmone aggiungiamo questa sempre più diffusa bacca tibetana che secondo la tradizione viene considerata la bacca della felicità, del buonumore e del benessere. Cosa volere di più da un antipasto? :)

I cracker che vedete nella foto sono una classica idea di riciclo: ritagli di pasta sfoglia avanzata spennellati con poco latte e ricoperti di sale rosa dell’Himalaya e semi di papavero prima di essere infornati a 180° per 6-7 minuti.

Anche con questa ricetta partecipo quindi al contest di Emanuela del blog Arricciaspiccia in collaborazione con l’Azienda Agricola Mariangela Prunotto.

Stavolta passo e chiudo veramente. ;) Però vorrei ringraziare Emanuela tantissimo per avere così tanto stimolato la mia creatività con il suo contest: grazie Ema!!!

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Ale
    12 Marzo 2013 at 8:01

    complimenti per questa ricetta e per questo bel blog, mi unisco anch'io ai tuoi lettori…se ti va, passa a trovarmi!
    http://www.dolcementeinventando.com
    Arrivo dal gruppo bloggalline, a presto!

  • Reply
    ISABELLA
    12 Marzo 2013 at 8:18

    Squisito!

  • Reply
    Miss Mou
    12 Marzo 2013 at 13:35

    Abbiamo fatto uso degli stessi ingredienti sto weekend ;)

  • Reply
    giovanna pisano
    12 Marzo 2013 at 16:12

    Ciao Danja da brava bloggallina sto cercando tutte le gallinelle :-)

  • Reply
    Francesca
    12 Marzo 2013 at 21:00

    Ciao davvero bello il tuo blog e che capolavori. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così avrò le tue ricette sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    12 Marzo 2013 at 21:44

    hey!! ma lo sai che io il goji ce l'ho sul terazzo??? ma non ho ancor acapito quando è pronto per essere usato perchè una volta l'ho assaggiato ma era amarissimo! mi sai dare una dritta?
    ps: la ricetta mi ispira moltissimo e se mi risolvi il mistero la provo!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      13 Marzo 2013 at 7:46

      Ciao Elena, sinceramente lo conosco solo per le bacche disidratate. Manco sapevo si potesse crescere su un terrazzo in Italia! ;p Ora vado a vedere com'è fatta la pianta, magari l'ho già vista e non sapevo cosa fosse…
      Bacioni a presto!

  • Reply
    ema.arricciaspiccia
    17 Marzo 2013 at 9:37

    Idea davvero originale! Mi piace davvero molto! E il connubio goji salmone proprio non lo avrei mai immaginato! Bravissima!
    Un bacione!
    Ema

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend