dolci/ torte, cake e crostate

Crostatine integrali ai mirtilli con meringa

Eccomi qua. I piccoli sono a nanna e io riesco finalmente a staccare un po’ la spina. Impossibile non venire a dare una sbirciatina da queste parti e, soprattutto, non lasciarvi una ricetta. Domani è domenica e una tortina facile e veloce può sempre tornare utile, no? ;)
La ricetta di queste crostatine è facile e veloce perché la frolla è fatta con l’olio (io ne ho usato biologico di semi di girasole) e non necessita di essere messa a riposare in frigorifero ma può essere subito stesa. La sua consistenza è forse un po’ meno elastica di quella al burro, ma per queste crostatine va più che bene, tanto si può stendere l’impasto nelle formine direttamente con le mani.
L’ispirazione me l’ha fornita Alessia anche se poi, come al solito, ho apportato qualche modifica qua e là.

Crostatine integrali ai mirtilli con meringa
Autore: 
Portata: dolci
Porzioni: 4 crostatine
 
Ingredienti
  • PER LA FROLLA INTEGRALE:
  • 100g di farina integrale
  • 75g di farina 00
  • 50g di zucchero muscovado (o di canna)
  • 2g di lievito per dolci
  • 1 uovo
  • 50g di olio di semi di girasole
  • un pizzico di sale
  • PER LA MERINGA:
  • 30g di albume a temperatura ambiente (circa 1 uovo)
  • 60g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino da caffè di aceto di mele
Procedimento
  1. Per la base, riunire tutti gli ingredienti nel mixer e impastare velocemente fino ad ottenere un impasto compatto (io poi l'ho finito a mano perché nel mixer era rimasto tutto un po' grumoso).
  2. Stendere la frolla negli stampi per crostatina ben imburrati lasciando un lieve incavo al centro che andremo a riempire con la marmellata di mirtilli.
  3. Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.
  4. Nel frattempo, preparare la meringa iniziando a montare gli albumi con il pizzico di sale e, quando inizia a montarsi, aggiungendo poco a poco lo zucchero e infine il goccio d'aceto. Montare a neve ben ferma.
  5. Estrarre le crostatine dal forno, lasciarle raffreddare per 5 minuti e ricoprire con la meringa (io ho usato il sac à poche ma potete fare anche con un cucchiaio o una spatola).
  6. Infornare nuovamente, sempre a 180°, per 15 minuti circa o finché la meringa non inizia a colorarsi.

PS. La collezione di pinguini è in fermento. Tutti a farsi belli per il gran giorno… Quello in vetro che fa da sfondo alle crostatine qua sopra lo ha fatto per me il mio Papi! Il motivo di tanto fermento? Stay tuned…e presto lo scoprirete! ;)

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Elisina
    1 Giugno 2013 at 19:45

    davvero bellissime e buonissime queste crostatine!!complimenti! :)

  • Reply
    Vaty ♪
    2 Giugno 2013 at 10:11

    Una ricettina che ho già adocchiato! Anch'io la meringa la faccio così!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      2 Giugno 2013 at 11:26

      Pensa, Vaty, che per me l'aggiunta dell'aceto era totalmente nuova!

  • Reply
    Aria
    3 Giugno 2013 at 2:38

    mi piacciono tantissimo!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    4 Giugno 2013 at 12:50

    queste mi fanno impazzire! davvero! se non di più!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend