primi piatti

Conchiglie integrali con bottarga e sedano

Ieri per me, come per molti altri, è stato come il primo giorno di scuola. Quest’anno più che mai visto che sono rientrata dopo ben 5 settimane di assenza (2 di maternità e 3 di ferie, eh, non lavoro in paradiso!!). Quando sono uscita di casa ero quasi un po’ in ansia, però mi sono dovuta trattenere perché anche il Patatone rientrava al nido dopo 5 settimane di assenza e volevo accompagnarlo con quella tipica nonchalance da mamma che fa finta di niente, come se le ultime 5 settimane non ci fossero mai state, per rendere la cosa il più tranquillo e sereno possibile. Beh, il piccolo nano si è tolto le scarpine, mi ha dato un bacio e salutandomi con la manina si è avviato verso un nuovo anno pieno di novità da scoprire. Al che, anche io mi sono incamminata e con la stessa nonchalance ho ripreso il mio tran tran quotidiano. Non sarà un anno facile, tante cose cambieranno al lavoro (speriamo bene…), mi chiedo se sarò sempre in grado di gestire tutto e tutti (il mio sistema funziona molto bene ma l’equilibrio, si sa, è precario), però quest anno mi sono ripromessa di chiedere aiuto se vedo che non e la faccio. E qui arriviamo all’altro punto fermo di ogni inizio settembre che si rispetti: i buoni propositi. Uh, quanti me ne frullano in testa! Sane abitudini, spazi propri, maggiore cura di sé, meno corse e stress in generale…dovrò farne un selezione altrimenti, come al solito, me li perderò tutti per strada prima di Natale!

Vi lascio con una ricettina veloce veloce, perfetta per una giornata impegnativa come quella di ieri e fresca, visto che per fortuna in questi giorni almeno il clima ci riporta ancora un po’ all’estate che sta per finire…

Conchiglie integrali con bottarga e sedano
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 200g di conchiglie integrali (o altro tipo di pasta corta)
  • 80g di cuore di sedano bianco tenero (3 gambi sottili)
  • 50g di bottarga (pezzo unico)
  • olio evo
Procedimento
  1. Tagliare il sedano a fettine e sbriciolare la bottarga tra le dita (oppure grattugiarla con una grattugia a fori grossi).
  2. Riunire i due ingredienti in una ciotola, condire con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva e lasciare marinare per un'ora.
  3. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla al dente e farla saltare un paio di minuti in una padella con un filo d'olio extravergine d'oliva fatto precedentemente scaldare.
  4. A fiamma spenta, unire anche il trito di sedano e bottarga, mescolare bene e servire.

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Francesca
    3 Settembre 2013 at 7:23

    Buona questa pasta, semplice ma d'impatto, brava ^^

  • Reply
    Giulia Possanzini
    3 Settembre 2013 at 11:13

    buona! mi piace ;)) un abbraccio danja!

  • Reply
    Valentina
    3 Settembre 2013 at 12:14

    Buoni propositi… quanti ne ho anche io! :D Dai, ce la faremo sicuramente cara Danja! Siamo forti noi, eh! ;) Queste conchiglie mi piacciono tanto, devono essere proprio buone! :D Complimenti e un abbraccio forte, buona ripresa :**

    • Reply
      unpinguinoincucina
      3 Settembre 2013 at 13:11

      Puoi dirlo forte, Vale, più forti e cariche che mai! ;) Bacioni, mia cara!

  • Reply
    Miss Mou
    3 Settembre 2013 at 12:57

    La mia patata non ha fatto beo quando l'ho portata nuovamente. Si adattano molto meglio loro che noi ;)

  • Reply
    dolly jenny
    13 Settembre 2013 at 7:12

    Great blog! The information you provide is quiet helpful. Our Website Arax Group is designed to provide insight about Bottarga Gray Mullet Roe,Mugil Cephalus,Sardinian Italian Bottarga,Egyptian Dry Bottarga.

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend