primi piatti

Gnocchi viola con salvia e mirtilli

Le patate viola. C’era un periodo che mi sentivo letteralmente perseguitata dalle ricette a base di patate viola, carote nere, ecc… Forse perché io non riuscivo a trovarle da nessuna parte e quindi cresceva in me la curiosità per questo ingrediente cromaticamente così interessante. Alla fine, come spesso capita, le ho trovate quando ormai avevo smesso di cercarle. Anzi, a dire la verità è stata una mia collega a trovarle e a portarmele in ufficio. Devo essere stata abbastanza una piaga nel mio periodo di caccia aperta all’ingrediente curioso ;) hihi
Ho deciso di buttarmi subito sugli gnocchi perché l’idea di un piatto di gnocchi viola mi piaceva molto. Sarò sincera: non mi sono venuti al primo colpo. ;p Avevo letto che per risaltare al massimo il colore viola era meglio non mettere l’uovo e quindi mi sono cimentata con la sola aggiunta di farina ma ne devo avere messa troppo poca perché mi si sono spappolati tutti. Mica potevo arrendermi, giusto? E quindi, eccomi qui con i miei gnocchi viola che ho condito semplicemente con burro e salvia con l’aggiunta di qualche mirtillo sia per l’abbinamento di colore sia per una deliziosa nota dolce.

Gnocchi viola con salvia e mirtilli
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • **per gli gnocchi:
  • 500g di patate viola
  • 120-130g di farina
  • sale
  • **inoltre:
  • mirtilli neri
  • burro
  • salvia
  • parmigiano reggiano
Procedimento
  1. Lessare le patate con la buccia. Spellarle ancora calde e ridurrle in purea con l'aiuto di uno schiacciapatate.
  2. Attendere qualche minuto (quel tanto per non ustionarsi le dita) salare e iniziare a impastare aggiungendo progressivamente la farina fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo.
  3. Dividere l'impasto in rotolini di 1,5 cm di diametro e ricavarne degli gnocchetti di 1,5 cm.
  4. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata.
  5. Nel frattempo, in una padella sciogliere due noci di burro con una manciata di foglie di salvia spezzettate (io avevo solo salvia secca in casa).
  6. Non appena gli gnocchi vengono a galla, scolarli con una schiumarola e ripassarli per qualche secondo nella padella con il burro unendo qualche manciata di mirtilli neri.
  7. Impiattare e cospargere con scaglie di parmigiano reggiano.

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Memole
    27 Novembre 2013 at 9:13

    Squisiti!!!

  • Reply
    Miss Mou
    27 Novembre 2013 at 9:37

    Sono bellissimi da vedere e chissà che buoni da mangiare!

  • Reply
    eli
    27 Novembre 2013 at 9:52

    Sono proprio carini!! Ma le patate viola hanno lo stesso sapore di quelle tradizionali? e anche la stessa consistenza? Qui da me non le ho ancora viste!
    Ciaoooo!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      27 Novembre 2013 at 10:20

      Sì, sì, il sapore è lo stesso e la consistenza anche! Sto già pensando a come posso utilizzarle ancora ;)

  • Reply
    Michela Sassi
    27 Novembre 2013 at 10:39

    Fantastici, che abbinamento particolare con i mirtilli, da provare!
    A presto, Michela

  • Reply
    edvige
    27 Novembre 2013 at 11:28

    Bell'idea e fantastico abbinamento di colori e sapori. Buona giormnata.

  • Reply
    Andrea Montanari
    28 Novembre 2013 at 11:57

    ecco finalmente ce l'abbiam fatta a trovare ste papate viola. che in caso i nostri due patato-ni stavano iniziando a pensare male…

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend