secondi piatti

Cartoccio di pesce spada alla birra

Giornate intense queste. Dopo giorni di spola tra ufficio e casa con il malato di turno, ora mi ritrovo a dover recuperare tutti gli appuntamenti persi nelle ore di assenza dall’ufficio. In pratica, una riunione dopo l’altra, un progetto diverso dall’altro, tutto per domani, anzi per oggi meglio ancora! Puff, pant… Manco fossi reduce da una vacanza in una bellissima spa in mezzo alla natura…seeeeeee!!!
Eppure, è bastato attaccare un post-it sulla macchinetta del caffè per ricordarmi di mettere a marinare le fette di spada al mattino e poi, la sera, trasferire tutto in due simpatici cartocci che sono finiti dritti dritti nel forno senza neanche sporcare i fornelli, accorciando così significativamente i tempi di rassetto cucina post-cena. Cosa volere di più da una ricettina facile e veloce? ;)

Cartoccio di pesce spada alla birra
Autore: 
Portata: secondi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 2 fette di pesce spada (200g l'una)
  • 8 pomodorini ciliegini
  • 8 olive snocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi (che non avevo, voi comunque metteteli)
  • 1 patata media
  • prezzemolo tritato
  • olio evo
  • sale e pepe
  • per la marinatura:
  • 330ml di birra
  • 1 cucchiaio di salvia tritata
  • 2 rametti di rosmarino tritati
  • 6 fogli di basilico spezzettate
  • 1 limone
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Preparare la marinatura: in una ciotola capiente, versare un filo d'olio extravergine d'oliva insieme alle erbe aromatiche, lo spicchio d'aglio schiacciato e il succo di mezzo limone. Salare e pepare e, infine, aggiungere la birra e immergervi le fette di pesce spada. Ricoprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno un'ora o, meglio ancora, tutta la giornata (io ho messo il pesce a marinare la mattina per la sera).
  2. Nel frattempo, tagliare la patata a dadini e i pomodorini e le olive a metà.
  3. Stendere un foglio di carta di alluminio sul piano di lavoro e su di esso un foglio di carta forno (ce ne vorranno due di fagottini, quindi dopo ripetete tutta l'operazione). Stendere la fetta di spada sgocciolata al centro e ricoprirla con le verdure preparate e i capperi. Insaporire con sale e pepe, un filo 'olio extravergine d'oliva e un cucchiaio di marinata, cercando di recuperare anche un bel po' di erbe aromatiche. Infine cospargere con un po' di prezzemolo tritato. Chiudere il cartoccio ripiegando prima la carta forno e poi la stagnola, in modo da sigillare bene il pesce.
  4. Cuocere nel forno preriscaldato a 200° per 25-30 minuti. Aprire delicatamente il cartoccio, estrarre il pesce e il suo contorno e servirlo sul suo fondo di cottura.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Miss Mou
    23 Gennaio 2014 at 10:24

    Adoro le ricette che sporcano poco in cucina, ce n'è un gran bisogno per noi mamme!

  • Reply
    la cucina della Pallina
    23 Gennaio 2014 at 12:29

    parole magiche "non sporca"!!!!! vince su tutto, poi il pesce spada piace molto anche ai pupi quindi è fatta:-)

    • Reply
      unpinguinoincucina
      23 Gennaio 2014 at 20:13

      Hehe, ecco fan delle ricette che non sporcano! Hai ragione, per di più, questo è uno di quei piatti perfetti per tutta la famiglia!

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend