primi piatti

Pappardelle con pancetta, castagne e grappa di vinacce rosse

Sempre l’altra sera a cena con i nostri amici, ovviamente anche il primo piatto avrebbe dovuto permettermi di passare il più tempo possibile a tavola con i miei ospiti, quindi bando a risotti o altro che richiedesse la mia presenza fissa ai fornelli. Generalmente in questi casi opto per ricette preparate al forno ma questa volta ho scovato questa ricetta che oltre ad esserci piaciuta un sacco si preparare veramente in poco tempo…praticamente all’ultimo! Una capatina in cucina ad accendere il gas sotto al pentolone dell’acqua e poi a portare i piatti dell’antipasto per preparare a volo il sugo e cuocere la pasta. Uno, due, tre ed ero di nuovo a tavola con davanti questo bellissimo piatto fumante ;)

 
Ricetta liberamente tratta da Il Cucchiaio d’Argento e leggermente modificata.
Pappardelle con pancetta, castagne e grappa di vinacce rosse
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • 500g di pappardelle fresche all'uovo
  • 100g di pancetta a fette
  • 100g di castagne lessate
  • 50g di burro
  • 50g di parmigiano grattugiato
  • mezzo bicchiere di grappa di vinacce rosse
Procedimento
  1. In una casseruola far sciogliere metà del burro insieme alla pancetta tagliata a listarelle e le castagne. Una volta rosolati tutti gli ingredienti, spegnere e bagnare con la grappa (attenzione al pericolo fiamma!).
  2. Lessare le pappardelle in abbondante acqua bollente salata. Scolarle non troppo asciutte tenendo da parte un po' della loro acqua di cottura e versarle nella casseruola insieme al restante burro e al parmigiano grattugiato.
  3. Amalgamare il tutto a fuoco spento aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura per evitare che si secchi troppo.
  4. Servire subito.

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Memole
    5 Marzo 2014 at 10:00

    Squisite!!!

  • Reply
    sississima
    5 Marzo 2014 at 10:06

    l'accostamento con le castagne e la grappa di vinacce rosse mi incuriosisce molto, un abbraccio SILVIA

    • Reply
      unpinguinoincucina
      5 Marzo 2014 at 13:16

      A noi e ai nostri ospiti è piaciuto molto. Inusuale, ma da provare! ;)
      Bacioni

  • Reply
    lorenza venturini
    5 Marzo 2014 at 13:15

    UN ACCOSTAMENTO DI SAPORI UNICO. CHISSA' CHE BUONO!!!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend