primi piatti

Tagliatelle alla farina di castagne con carciofi, pancetta e pecorino

La primavera è nell’aria e io, come ogni anno, cerco di iniziare a smaltire quegli ingredienti che ormai sono un po’ fuori stagione, come ad esempio la farina di castagne. Domenica abbiamo fatto colazione con le frittelline…deliziose e leggere, perfette per essere addolcite con quello che più vi piace.
Poi, però, me ne avanzava ancora un po’ e così ho deciso di usarla per fare la pasta fresca. L’abbinamento della nota dolce di questa pasta con l’amaro dei carciofi e la sapidità della pancetta è stata la scelta vincente: un piatto da 10 e lode che ci stava ancora bene visto il tempo un po’ ballerino di ieri.

Tagliatelle alla farina di castagne con carciofi, pancetta e pecorino
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • **per le tagliatelle:
  • 100g di farina 00
  • 50g di farina di castagne
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • **per il condimento:
  • 2 carciofi
  • 50g di pancetta a cubetti
  • pecorino grattugiato
  • succo di limone
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo (io ho usato la planetaria con il gancio a spirale).
  2. Lasciare riposare per una mezz'oretta sotto ad un canovaccio pulito leggermente inumidito.
  3. Tirare la sfoglia a mano o con la macchinetta (la mia manovella inizia a cigolare, mi sa che a breve il mio KA riceverà un bel regalino di primavera! ;p) fino alla penultima tacca e poi tagliare le tagliatelle al coltello.
  4. Se non la cuocete subito, fate riposare la pasta su un piano di lavoro infarinato e cospargetela con la semola di grano duro (o altra farina) per evitare che le tagliatelle si attacchino al piano o tra di loro.
  5. Pulire i carciofi dalle foglie dure esterne e togliere eventualmente la barbetta, affettarli e metterli a bagno in acqua fredda acidulata con il succo del limone.
  6. In una padella antiaderente rosolare la pancetta senza aggiunta di condimento. Quando è bella dorata, toglierla dalla padella, eliminare il grasso in eccesso e farvi saltare i carciofi con un filo d'olio extravergine d'oliva. Dopo un paio di minuti, aggiungere un goccio d'acqua, coprire e proseguire la cottura per 10 minuti. A questo punto, rimettere la pancetta in padella e amalgamare bene.
  7. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata (ci vorranno 4-5 minuti). Scolarla al dente e trasferirla nella padella del condimento con un po' della sua acqua di cottura. Far saltare il tutto un minuto, spegnere e unire una manciata di pecorino grattugiato. Mescolare un'ultima volta e servire subito.

Infine, vorrei ringraziare Ale del blog Dolci Delizie per avermi assegnato il premio Liebster Award.

Si sa, il tempo è sempre tiranno, ma mi faceva piacere ringraziarla per avere pensato a me e rispondere al suo simpatico questionario.

1. Qual’è il tuo piatto preferito? La pizza
2. Quando hai aperto il tuo sito? Nel giugno 2012
3. Quale super potere vorresti avere? Il teletrasporto
4. Qual’è il tuo libro preferito? Non saprei da dove cominciare…adoro leggere, anche se ultimamente con i bimbi riesco poco, e mi innamoro sempre di libri nuovi
5. Hai qualche animale domestico? No
6. Qual’è la qualità più importante per una persona? La sincerità
7. Dolce o salato? Dolce
8. Qual’è la tua città preferita? Londra
9. Pratichi qualche sport? Magari! ;p
10. Perché hai aperto il tuo sito? Perché mi piaceva l’idea di condividere le mie ricette e di tenerne una sorta di archivio anche per me stessa.


Questo premio lo dedico a tutti voi che mi seguite ogni giorno sul blog, su Facebook, su Twitter, su Instagram, su Pinterest…siete ogni giorno di più e questo mi riempie di gioia!!! :)

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Ale
    12 Marzo 2014 at 8:02

    anche tu tagliatelle oggi…che buona la tua versione! ciao cara!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      12 Marzo 2014 at 11:44

      Grazie! Devo ancora prendere un po' la mano con la pasta fresca però erano veramente buoni!

  • Reply
    Memole
    12 Marzo 2014 at 10:36

    Veramente squisite!!!

  • Reply
    La Cocotte
    13 Marzo 2014 at 7:04

    Cavolo da come ti sono venute direi che sei bravissima! Io la pasta fresca non l'ho mai fatta!:)

    • Reply
      unpinguinoincucina
      14 Marzo 2014 at 6:12

      Grazie, cara! In realtà, l'ho fatta poche volte, ma mi sto appassionando ;)

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend