quiche e torte salate

Quiche di primavera con zucchine, fiori di zucca e acciughe

Anche quest anno che la Pasqua è arrivata più tardi del solito, tutti con gli occhi incollati a meteo di ogni tipo perché fino all’ultimo non si sapeva che tempo avrebbe fatto. E la scampagnata di Pasquetta? E il picnic? Beh, il mio motto è sempre lo stesso: intanto prepariamo qualcosa, alla peggio ce lo mangiamo dentro le nostre quattro mura. E se i bambini insistono che vogliono fare il picnic, stendiamo un bel plaid in salotto e il gioco è fatto. Non ci saranno le paperelle (Peppa Pig docet, tanto per cambiare…) ma il divertimento è assicurato! E le soddisfazioni per il palato anche! ;)

Quiche di primavera con zucchine, fiori di zucca e acciughe
Autore: 
Portata: quiche e torte salate
Porzioni: stampo da 20 cm
 
Ingredienti
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 4-5 zucchinette con fiore
  • 4 filetti di acciughe
  • 1 yogurt bianco (per me 125g di yogurt greco 0% di grassi)
  • 1 uovo
  • 50ml di latte
  • ½ scalogno
  • prezzemolo tritato
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Staccare delicatamente i fiori di zucca, eliminare i pistilli e tenerli da parte.
  2. Affettare le zucchinette e saltarle brevemente in padella con un soffritto di scalogno. Quando iniziano a dorare, ma sono ancora croccanti, togliere dal fuoco e insaporire con sale, pepe e prezzemolo tritato. Lasciare intiepidire.
  3. Srotolare la pasta sfoglia e ritagliarne un disco di 2 dita più largo rispetto allo stampo. Rivestire lo stampo con la pasta sfoglia insieme alla sua carta forno. Riempire con le zucchine trifolate e distribuire qua e là le acciughe spezzettate.
  4. Sbattere l'uovo con lo yogurt e il latte, insaporire con sale e pepe e versare il composto sulle verdure. Ricoprire il tutto con i fiori di zucca disposti a raggio per un delizioso effetto finale. Ripiegare la parte rimanente dei bordi verso l'interno.
  5. Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa, fino a che il ripieno risulterà sodo al tatto e la pasta sfoglia sarà dorata.

PS. Sono riuscita a salvarne una fetta per la mia schiscetta di domani. Voi salvatevi la ricetta perché questa quiche è perfetta per ogni tipo di asporto! ;)

Con questa ricetta partecipo al contest di Beatitudini in cucina 

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Letizia Cicalese
    21 Aprile 2014 at 7:41

    Deliziosa con lo yogurt, non l'avevo mai messo in una quiche!
    Anche da noi tempo incertissimo, non ci resta che colonizzare il divano :D
    Un bacio, buona giornata!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      21 Aprile 2014 at 11:33

      Io ormai le quiche le faccio praticamente sempre con lo yogurt al posto della panna, le trovo più leggere! Anche noi oggi, poltronissimiiiiiii!!!!
      Bacioni a te! :)

  • Reply
    Valeria Della Fina
    21 Aprile 2014 at 8:40

    Qui ad Asti il tempo è veramente terribile ma lotteremo per fare lo stesso la grigliata :)
    Molto buona la tua quiche, me la vedo bene per un picnic :)
    Un bacio :)

    • Reply
      unpinguinoincucina
      21 Aprile 2014 at 11:34

      Allora speriamo che se proprio deve faccia brutto dopo l'ora del tè! ;)
      Bacioni e buona giornata!!!

  • Reply
    Ale
    21 Aprile 2014 at 16:34

    mmm che meraviglia questa tua quiche…. e che tristezza invece questo tempo oggi!
    Buona Pasquetta!

    • Reply
      unpinguinoincucina
      21 Aprile 2014 at 20:02

      Una vera sfortuna! Dicono che torni bello proprio quando io devo tornare al lavoro…sarà un caso?
      Grazie, mia cara, bacioni anche a te!! :)

  • Reply
    Ely Valsecchi
    21 Aprile 2014 at 17:43

    Hai ragione cara, l'importante è lo spirito se poi abbiamo una quiche come questa il successo è assicurato! Baci

    • Reply
      unpinguinoincucina
      21 Aprile 2014 at 20:03

      Grazie, Ely, sono felice che ti piaccia! ;) Bacioni e buona serata!

  • Reply
    Beatrice Rossi
    27 Aprile 2014 at 8:36

    Che quiche deliziosa, grazie per la ricetta, aggiunta :)
    Felice giornata!!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend