quiche e torte salate

Torta salata con patate, provola e erba cipollina

Primavera, fine settimana, la Pasqua che si avvicina…tempo di primi brunch o pranzi all’aria aperta, di scampagnate e di primi picnic. Io il lunedì di Pasquetta molto probabilmente sarò già rientrata a Milano o comunque in viaggio verso casa (vi assicuro che non è facile dribblare il traffico e tenere a bada 2 bimbi con un tremendo mal d’auto che reggono solo se dormono!!), ma magari voi vi state organizzando per bel picnic. Qualsiasi sia l’occasione vi consiglio vivamente di provare questa torta salata. Sì, lo so, il tripudio del carboidrato: sfoglia all’esterno, patate all’interno. Ma i carboidrati mica mordono, mica sono velenosi! E poi, la sfoglia esterna è abbastanza leggera e se non ungete troppo le patate prima di ripassarle in forno il contenuto di grassi è veramente ridotto al minimo. In cambio, avrete una torta salata saporitissima che io ho accompagnato con una salsa a base di yogurt ma che si sposa perfettamente anche con un bel tagliere di salumi misti. Vi ho convinti?

Torta salata con patate, provola e erba cipollina
Autore: 
Portata: quiche e torte salate
Porzioni: stampo da 20 cm
 
Ingredienti
  • **per la base:
  • 150g di farina
  • 75ml di acqua tiepida
  • 3 cucchiai di olio
  • sale
  • **per il ripieno:
  • 2 patate medie
  • 60g di provola
  • 2 cucchiaini di mix di spezie per carni alla griglia
  • erba cipollina
  • poco latte o 1 uovo sbattuto
  • olio evo
  • **per la salsa allo yogurt:
  • 1 yogurt greco 0% di grassi
  • 2 cucchiai di erba cipollina tagliuzzata
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Preparare la base (che poi non è altro che la pasta matta secondo l'Artusi con l'aggiunta di poco olio per un risultato un po' più friabile): setacciare la farina, unire una presa di sale e mescolare. Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro e incorporare un po' per volta l'acqua e l'olio fino ad ottenere un impasto elastico, morbido e che non si attacca alle dita. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per una mezz'oretta.
  2. Sbucciare le patate, tagliarle a rondelle sottili. Condirle con il mix di spezie e un filo di olio extravergine d'oliva, mescolare bene in modo da avvolgere tutte le fettine e disporle su una placca da forno possibilmente in un unico strato. Cuocere nel forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti fino a che saranno morbide. Toglierle dal forno e lasciarle intiepidire.
  3. Stendere l'impasto su un piano di lavoro infarinato (il diametro dovrà essere di almeno 6-7cm superiore a quello della torta per avere sufficiente bordo da ripiegare sopra il ripieno). Trasferire il disco di pasta su una teglia da forno rivestita di carta forno e distribuire metà delle patate al centro lasciando libero il bordo. Cospargere con metà della provola grattugiata con la grattugia a fori grossi e abbondante erba cipollina. Ricoprire con le restanti patate e cospargere con altra provola e erba cipollina. Ripiegare i bordi verso l'interno andando a ricoprire anche parte del ripieno. Spennellare i bordi con il latte (o l'uovo sbattuto, che io però non avevo in casa).
  4. Cuocere nel forno caldo a 180° per 20-25 minuti, fino a che i bordi saranno belli dorati.
  5. Servire insieme alla salsa allo yogurt ottenuta semplicemente mescolando tutti gli ingredienti elencati.
Notes
E' ottima sia calda che a temperatura ambiente (che ha raggiunto visto che io continuavo a non essere soddisfatta delle mie foto! ;p)

Con questa ricetta partecipo al contest di Beatitudini in cucina

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Ale
    12 Aprile 2014 at 13:10

    che bellezza!

  • Reply
    F.
    13 Aprile 2014 at 17:16

    Mi hai convinta al 100%!!! Un bacione

  • Reply
    Beatrice Rossi
    15 Aprile 2014 at 6:00

    Che buona! Grazie per la ricetta, inserita!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend