primi piatti

Torrette di gnocchi di semolino al nero di seppia con mozzarella, acciughe e pomodori secchi

Belline, vero? Mi sa che lo avevo sentito dire ad Alessandro Borghese (forse addirittura a Masterchef Junior): gnocchi alla romana al nero di seppia. Figo! L’idea è ovviamente subito finita tra i miei appunti di ricette da sperimentare e così me la sono ritrovata sotto gli occhi l’altro giorno quando ho fatto ordine tra i miei appunti…perché ogni tanto ci vuole altrimenti o mi invento altri 4-5 pasti da inserire nell’arco della giornata (e a quel punto, sono pronta per il manicomio!!) oppure ogni tanto faccio un po’ di pulizia e seleziono le ricette che veramente meritano o che sono diventate una specie di chiodo fisso.
Come, appunto, gli gnocchi alla romana al nero di seppia. Talmente bellini che mi pareva un peccato stiparli in una teglia per la gratinatura finale. Molto meglio una torretta che mettese bene in risalto il contrasto con il bianco della mozzarella e il tocco rosso del pomodoro. Non trovate anche voi?

Torrette di gnocchi di semolino al nero di seppia con mozzarella, acciughe e pomodori secchi
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • **per gli gnocchi:
  • 350ml di latte
  • 85g di semolino
  • 1 tuorlo
  • 8g di nero di seppia
  • 30g di parmigiano grattugiato
  • burro
  • sale
  • **per il condimento:
  • 1 mozzarella fiordilatte
  • 4 pomodori secchi
  • 4 filetti di acciuga
  • parmigiano grattugiato
  • burro
Procedimento
  1. Portare a ebollizione il latte con un pizzico di sale e il nero di seppia. Versarvi a pioggia il semolino mescolando in continuazione. Abbassare la fiamma e mescolare con forza fino a ottenere un composto compatto che si stacca dalla pentola. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.
  2. A quel punto, aggiungere il tuorlo, il parmigiano e una piccola noce di burro. Mescolare con forza e versare il composto sul piano di lavoro coperto con carta forno. Livellare con le mani bagnate fino ad appiattirlo ad uno spessore di un cm. Ritagliare quindi gli gnocchi con l'aiuto di un bicchiere o di un coppapasta.
  3. Formare le torrette su una placca da forno ricoperta di carta forno: un disco di gnocco, una fettina di mozzarella, un pomodoro secco e, per finire, un'acciuga. Ripetere l'operazione e terminare con un disco di gnocco. Cospargere con il restante parmigiano grattugiato e un fiocchetto di burro.
  4. Ripassare sotto al grill del forno fino a che non si forma una crostini a dorata in superficie e la mozzarella inizia a sciogliersi. Servire subito.

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Michela Sassi
    23 Maggio 2014 at 6:52

    Fighissimi!!!!
    Che idea strepitosa… sappi che questa te la rubo!!!
    Bacissimi

    • Reply
      unpinguinoincucina
      23 Maggio 2014 at 6:59

      ;) hehe, visto? che poi a dirla tutta è pure un piatto economico con cui si può fare un gran figurone!!
      Bacioni

  • Reply
    Ale
    23 Maggio 2014 at 7:26

    woooow…che creativa! complimenti danja! Un bacione!

  • Reply
    Ale
    23 Maggio 2014 at 12:41

    Che bella idea!!!!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend