primi piatti

Vellutata di pane con polpo arrosto e pomodorini caramellati

Una ricetta di un buono, ma di un buono! :D Ve lo ricordate il mega polpo che avevo scongelato per poi utilizzarlo in varie ricette? Avevi dei tentacoli talmente belli che non ho potuto fare altro che piatti belli, da mangiare con gli occhi! In questo caso, come al solito, sono partita da una ricetta, convinta di seguirla, ma poi ho finito per fare di testa mia, quindi sono ancor più soddisfatta del risultato. E poi era buona!!! Ah, l’ho già detto. ;p Insomma, che aspettate a rifarla?

Ricetta tratta e liberamente modificata da qui.

Vellutata di pane con polpo arrosto e pomodorini caramellati

Ingredienti per 2 persone:
100g di pane casereccio di grano duro
500g di polpo
6 pomodori ciliegini
1 costa di sedano piccola
1 carota piccola
1/2 cipolla
1 pizzico di peperoncino in polvere
zucchero di canna
origano secco
aglio in polvere
olio evo
sale

 Lessare il polpo in una pentola bella capiente con la carota, la costa di sedano e la cipolla partendo da acqua fredda e lasciandolo sobbollire per circa 40 minuti (i tentacoli dovranno essere morbidi al tatto). Lasciarlo raffreddare nella sua acqua di cottura.
Nel frattempo, dividere a metà i pomodorini e distribuirli in una padella antiaderente unta con un goccio di olio extravergine d’oliva con il lato tagliato verso il basso. Insaporire con un pizzico di sale, uno di zucchero di canna e uno di origano. Mettere sul fuoco e lasciare cuocere a fiamma media fino a che non iniziano a caramellare.
Tagliare il pane a cubetti e farlo rosolare in una casseruola con un filo di olio extravergine d’oliva con un pizzico di aglio in polvere. Quando inizia a essere dorato, aggiungere 500ml di brodo di polpo, portare a bollore e lasciare cuocere, coperto, per circa 20 minuti. A questo punto, omgeneizzare con un frullatore a immersione e regolare di sale.
Selezionare i tentacoli più belli del polpo (il resto lo potete utilizzare per un sugo di mare o un’insalata) e farli saltare su una piastra rovente con un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.
Distribuire la vellutata calda nei piatti, posizionare i tentacoli grigliati al centro e i pomodorini caramellati tutt’intorno. Insaporire con qualche goccia di olio extravergine d’oliva a crudo.
Servire subito.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Valeria Della Fina
    20 Gennaio 2015 at 13:44

    Già leggendo il nome mi sono innamorata di questa ricetta che si aggiunge alla lista delle cose da fare.. :)
    Un bacio :)

    • Reply
      unpinguinoincucina
      5 Aprile 2015 at 11:10

      Sono felice che ti piaccia, Valeria! :)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend