pizza panini & co

Rotolini di mais con labneh, zucchine grigliate e menta

rotolini-di-mais-con-labneh-zucchine-grigliate-e-menta

La cosa più bella di questo magico mondo del foodblogging è il fatto che ogni giorni scopro qualcosa di nuovo. E io, che sono da sempre una grande curiosona, mi diverto troppo a sperimentare tutto perché nella vita, si sa, c’è sempre qualcosa da imparare! A volte mi capitano delle gran bufale, altre volte invece faccio delle meravigliose scoperte, di cui poi non posso fare a meno (vedi gli overnight oats, i zucchini noodles, la quinoa, i semi di Chia, ecc ecc).
Oggi vi racconto del mio primo incontro con il labneh. Iniziamo a scoprire di cosa si tratta: è una specie di formaggio-yogurt, realizzato con latte di pecora, mucca, occasionalmente con latte di capra, tipico delle cucine del Medio Oriente (fonte Wikipedia). Ma la magia sta tutta nella sua preparazione in casa. Sì, perché pensare che bastano uno yogurt greco, una garza e 24 ore di riposo in frigorifero per creare un delizioso formaggio cremoso che non ha nulla da invidiare ai suoi cugini più blasonati e che in più è adatto anche agli intolleranti al lattosio ha veramente qualcosa di straordinario. ^-^
Per gustarmi al meglio il mio primo labneh ho preparato delle crespelle di mais, ottime anche fredde, che ho farcito con il simil formaggio, zucchine grigliate e qualche fogliolina di menta.

rotolini-di-mais-con-labneh-zucchine-grigliate-e-menta

Rotolini di mais con labneh, zucchine grigliate e menta
Ingredienti per 2 persone:

per il labneh:
1 vasetto di yogurt greco 0% di grassi
sale

per le crespelle di mais:
75g di farina di mais fumetto
1 uovo
100ml di latte
olio evo
sale

inoltre:
zucchine grigliate
menta fresca

La sera prima (io ho preparato i rotolini per cena), insaporire lo yogurt greco con il sale (fate la prova assaggio e aggiustare secondo i vostri gusti) e avvolgerlo con una garza. Inserire il fagottino in un contenitore, facendo in modo che non tocchi il fondo, dove si raccoglierà il liquido scolato, e lasciarlo riposare in frigo per 24 ore. Trascorso il tempo di riposo il formaggio è pronto.
Per le frittelle, mescolare tutti gli ingredienti con una forchetta, facendo in modo di non formare grumi e cuocere le crespelle su una piastra rovente leggermente unta di olio, girandole quando i bordi iniziano a sollevarsi (significa che il primo lato è cotto).
Spalmare le crespelle con il labneh, ricoprire con le zucchine grigliate e le foglioline di menta e arrotolare delicatamente. Servire a temperatura ambiente.

rotolini-di-mais-con-labneh-zucchine-grigliate-e-menta

Non vedo l’ora di sperimentare altre gustose varianti di labneh (paprika, erba cipollina, menta…)!

rotolini-di-mais-con-labneh-zucchine-grigliate-e-menta

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Miss Mou
    2 Luglio 2015 at 10:02

    Mi hai insegnato una cosa nuova grazie! Ma come faccio a non fargli toccare il fondo del recipiente? Ci voglio provare subito.

    • Reply
      Danja Giacomin
      2 Luglio 2015 at 10:17

      Ciao Jessica, come vedi in una delle foto io lo attorciglio tutto in cima, poi lo fisso con una molletta più larga della bocca del contenitore e lo lascio sospeso così! ;)

  • Reply
    Andreea
    2 Luglio 2015 at 12:41

    Quando ero ragazza, mia mamma faceva qualcosa di simile con lo yogurt di mucca ed era molto buono, aveva un gusto dolciastro e si poteva preparare con lui tante cose. Tu mi hai ricordato dei bei tempi. Il tuo è venuto molto bene e queste crespelle al mais così ricche sono buonissime ! Felice giornata !

    • Reply
      Danja Giacomin
      2 Luglio 2015 at 12:43

      Grazie, Andreea, è sempre bello riuscire a rievocare dei bei ricordi con una semplice ricetta, un sapore, un piatto. Buona giornata anche a te! :)

  • Reply
    edvige
    3 Luglio 2015 at 7:51

    Il formaggio derivati ecc specialmente molli non sono per il mio palato che ha sempre bisogno di sapori forti e consistenti a differenza di maritozzo.
    Però questa piatto nel suo insieme mi stuzzica molto e come dici tu è bello curiosare e sperimentare.
    Buona giornata.

    • Reply
      Danja Giacomin
      5 Luglio 2015 at 15:55

      Ciao Edvige,
      sono felice che la ricetta comunque ti stuzzichi! ;)
      Buona domenica :)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend