primi piatti

#KIDS-FRIENDLY :: Gnocchetti sardi con zucca e pomodori secchi

gnocchetti-sardi-zucca-e-pomodori-secchi

Non so i vostri figli, ma i miei amano i sapori forti e ogni volta che preparo il risotto alla zucca storcono il naso, si lamentano e poi finiscono per affogarlo nel parmigiano grattugiato. Come ben sapete, però, io adoro la zucca e mi è davvero difficile accettare questo loro rifiuto. Ma questa volta li ho fregati, ah se li ho fregati! Infatti, quel tocco di acciughe e l’aggiunta dei pomodori secchi ha dato alla zucca quella marcia in più per cui nessuno ha osato dire anche solo “bah” e in men che non si dica il piatto era spazzolato! ;)
Se siete preoccupate che l’acciuga e il pomodoro secco possano essere dei sapori troppo forti per i vostri bimbi vi posso innanzitutto tranquillizzare che la loro sapidità verrà ampiamente controbilanciata dalla dolcezza naturale della zucca e da un uso molto ridotto del sale (giusto un pizzico e solo dopo aver assaggiato e valutato se ce n’è davvero bisogno). Comunque, nel dubbio, potete provare con uno dei due sapori, magari mezza acciughina sciolta nell’olio o qualche pomodorino secco tagliato finemente e mescolato alla zucca. Vedrete che i vostri bimbi apprezzeranno e voi vi gusterete finalmente un piatto saporito adatto a tutta la famiglia!

gnocchetti-sardi-zucca-e-pomodori-secchi

 

Gnocchetti sardi con zucca e pomodori secchi
Ingredienti per 2 adulti + 2 bambini:

320g di gnocchetti sardi
500g di polpa di zucca a dadini
50g di pomodori secchi
2 filetti di acciughe
1 rametto di rosmarino
olio evo
sale

In un’ampia padella antiaderente far sciogliere i filetti di acciuga in un filo di olio extravergine d’oliva. Unire i cubetti di zucca e il rosmarino, coprire e lasciare cuocere per una decina di minuti mescolando ogni tanto.
Nel frattempo, tagliare i pomodori secchi a listarelle e unire anche questi alla zucca.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata fino a metà del tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolarla con la schiumarola e trasferirla nella padella con il condimento.
Proseguire la cottura della pasta come un risotto, aggiungendo altra acqua di cottura man mano che il liquido di cottura si assorbe.
Quando la pasta è cotta e la zucca inizia a sfaldarsi, spegnere il fuoco, coprire e lasciare riposare un minuto prima di servire.

PS. Avete notato come sono molto più “frettolose” le foto delle ricette #kids-friendly? Se il gentil consorte generalmente si spazientisce di aspettare, provate a pensare a due gnomi con le gambe già sotto al tavolo!!! hahahaha

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend