primi piatti

Vellutata di puntarelle e patate con chips di barbabietole

vellutata-di-puntarelle-e-patate-con-chips-di-barbabietola

Il weekend appena trascorso è stato decisamente impegnativo: non solo per la mia testa (per chi si fosse sintonizzato solo oggi, siamo reduci dai festeggiamenti per i 6 anni della mia Principessa) ma anche per il mio stomaco. Sarà che tra la preparazione della torta con i suoi immancabili assaggi (una spatola sporca di ganache qua, un ritaglio di pasta di zucchero là) e l’allestimento del banchetto della festa (una patatina, una manciata di popcorn…per non parlare dei marshmallows!), ho pasticciato tutto il giorno. Ieri, poi, col cavolo che avevo voglia di rimettermi in cucina e quindi siamo andati di doppietta piadina-pizza tra pranzo e cena. Fortuna che non è avanzata la torta! Ma la decorazione di pasta di zucchero sì…e qui dovrò riuscire in qualche modo a limitarmi. Le ultime parole famose!

Va da sé, quindi, che oggi – Meat Free Monday a parte – si vada di cucina sana e leggera. Come questa particolarissima vellutata di puntarelle e patate con chips di barbabietole: una delizioso contrasto tra l’amarognolo delle puntarelle e la dolcezza delle barbabietole. Sì, lo so, sono chips fritte, ma ne ho messe davvero solo una manciata a porzione e quel che è rimasto (faccio outing: come suggerisco nella ricetta, io ho optato per le chips pronte, anche solo per non impuzzare tutta casa per due fettine di barbabietola!) l’ho generosamente lasciato al gentil consorte che ha la memoria corta e oggi non sentiva alcun bisogno di star leggero. ;)

vellutata-di-puntarelle-e-patate-con-chips-di-barbabietola

Vellutata di puntarelle e patate con chips di barbabietole
Ingredienti per 2 persone:

200g di puntarelle
2 patate medie
1 barbabietola (o chips di barbabietole)
1 scalogno
brodo vegetale
olio evo
sale e pepe

Sbucciare la barbabietola, affettarla sottilmente e friggerla in olio bollente per pochi minuti. Scolarle con una schiumarola su carta cucina per eliminare l’unto in eccesso e salare solo una volta che si sono raffreddate (per comodità potete anche usare le chips di barbabietola che trovate in busta insieme ad altre verdure…prometto che non lo dico a nessuno! ;p).
Preparare un soffritto con lo scalogno tritato finemente, unire le patate e le puntarelle a tocchetti e lasciare insaporire un paio di minuti.
Coprire con brodo vegetale sufficiente e lasciare sobbollire 40 minuti (o 15 minuti in pentola a pressione a partire da quando si chiude la valvola).
Al termine di cottura passare con il frullatore a immersione e aggiustare di sale e di pepe.
Distribuire nei piatti, insaporire con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo e decorare con le chips di barbabietola.

vellutata-di-puntarelle-e-patate-con-chips-di-barbabietola

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend