dolci/ torte, cake e crostate

Torta allo yogurt e pesche

torta-allo-yogurt-e-pesche

La mia più grande frustrazione? Non poter mai portare una torta a scuola. “Solo torte confezionate” stabiliscono le nuove regole. Questione di tracciabilità e di sicurezza alimentare. Due argomenti a me ben noti, per carità, ma rimane sempre quella frustrazione di sottofondo. Io che ne ho portate a scuola quintalate di torte fatte da mia mamma.
Non mi pareva quindi vero quando l’altro giorno è arrivato un messaggio dalla rappresentante di classe della scuola materna di Leonardo che invitava noi genitori a portare a scuola una torta fatta in casa per un’asta organizzata in occasione della festa di fine anno. Eccolo, l’escamotage! Torte fatte in casa da vendere per un consumo fuori dalle mura scolastiche. Purché, ovviamente, ben confezionate e riportanti l’elenco degli ingredienti. Felicissima me!!! :D
Peccato che non avessi ancora inaugurato il forno nuovo…argh! Vabbè, visto che ci siamo, vuoi non preparare una torta nuova così magari fai qualche foto e la pubblichi sul blog? Ok, calma e sangue freddo. Qua ci vuole una fonte infallibile, possibilmente sciuè sciuè, visto che il tempo è sempre tiranno. Detto, fatto…ancora una volta, grazie Enrica, sei stata la mia salvezza! Oltre che avermi permesso di inaugurare il forno nuovo nel migliore dei modi. ;)

torta-allo-yogurt-e-pesche

Torta allo yogurt e pesche
Ingredienti per uno stampo da 24cm:

170g di farina 00
30g di fecola di patate (originariamente, amido di mais)
140g di zucchero
2 uova grandi
125g di yogurt alla pesca (frullata)
60ml olio di semi biologico
10g di lievito per dolci
4-5 pesche (Enrica mette anche le albicocche)

Preriscaldare il forno a 170°, funzione statico.
Riunire tutti gli ingredienti liquidi (uova, yogurt e olio) in una ciotola e mescolare con una frusta a mano.
Aggiungere prima lo zucchero e poi la farina mescolata con la fecola e il lievito e amalgamare bene in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo.
Versare l’impasto nello stampo rivestito con carta forno o imburrato e infarinato e ricoprire con le pesche tagliate a fettine sottili di 3-4mm partendo dal bordo esterno e accavallandole leggermente.
Cuocere nel forno caldo per circa 50 minuti. Dopo 45 minuti controllare la cottura con uno stecchino (deve risultare asciutto) e se non è ancora cotta coprire la torta con alluminio per non farla colorire troppo.
Sfornare il dolce, aspettare 10 minuti e sformarlo su di una gratella.

PS: Si conserva a temperatura ambiente per 4-5 giorni.

torta-allo-yogurt-e-pesche

PS. La torta all’asta ha performato alla grande ed è riuscita a racimolare una discreta somma. ;)

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    claudia
    17 Giugno 2016 at 8:56

    stampo subito e inforno stasera!!
    con le pesche mi ispira!

    • Reply
      Danja Giacomin
      17 Giugno 2016 at 15:04

      Sììììì, vedrai, è ottima!!! ^-^
      Baci e buon weekend

  • Reply
    Enrica
    18 Giugno 2016 at 20:36

    parte che ti è venuta bellissima sono troppo felice di sapere di esserti stata utile…bacio super mamma?

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend