primi piatti

#GOURMET :: Risotto allo zafferano con carpaccio di spada, arancia e pepe rosa

risotto-zafferano-con-spada-arancia-e-pepe-rosa

Ieri il Patatone, da milanese doc, ha chiesto alla Oma di preparargli il riso giallo che a lui piace tanto. Così mi è venuto in mente che non avevo ancora pubblicato la ricetta di questo delizioso risotto “giallo” guarnito e vestito a festa. Dopo il primo assaggio di successo, sono stata “costretta” a rifarlo perché la fame e la voglia di assaggiarlo hanno avuto il sopravvento e mi sono completamente dimenticata di fotografarlo! hahahaha  Fortuna che ci è piaciuto molto! :-D

L’ispirazione arriva dritta dritta da Simone Rugiati e la ricetta è perfetta per il weekend, per chi di voi – in vacanza o no – ha voglia di stupire i propri commensali! ;-)

risotto-zafferano-con-spada-arancia-e-pepe-rosa

Risotto allo zafferano con carpaccio di spada, arancia e pepe rosa
Ingredienti per 2 persone:

160g di riso Carnaroli
100g di pesce spada affumicato
1 arancia
½ scalogno
1 bustina di pistilli di zafferano (in alternativa, zafferano in polvere)
1 cucchiaino di aceto di mele
1 dito di vino bianco
brodo vegetale
burro
pepe rosa
sale

Per prima cosa preparate il brodo, utilizzando i carapaci dei crostacei che vi sono avanzati magari da un’altra preparazione oppure le lische del pesce crudo che userete come guarnizione. Tostate in padella con poco olio extravergine i carapaci o le lische e, quando saranno ben dorati, aggiungete le verdure tagliate grossolanamente: a questo punto fate soffriggere per qualche minuto e sfumate con il vino bianco. Lasciate quindi evaporare, coprite con acqua e ghiaccio e portate a bollore, lasciando cuocere per 20 minuti.
Nel frattempo pelate l’arancia eliminando tutta la parte bianca e la polpa, mettete la buccia sotto sale e lasciatela marinare per 20 minuti.
Quando il brodo sarà pronto, scolate e filtratelo bene, utilizzando un panno di cotone fino.
Preparare un soffritto con lo scalogno tritato finemente e una noce di burro. Unire il riso e lasciarlo tostare per un paio di minuti, sfumare con il vino bianco e quando l’alcol è evaporato unire gradualmente il brodo vegetale fino a cottura del riso.
Quando il riso è quasi giunto a cottura, unire un’altra noce di burro, l’aceto di mele e lo zafferano e mantecare fino a ottenere un risotto cremoso.
Distribuire il risotto nei piatti e guarnirlo con il pesce affumicato, filetti di buccia di arancia e briciole di pepe rosa ottenute sfregando tra le mani i grani e scartando la parte solida.
Servire subito.

risotto-zafferano-con-spada-arancia-e-pepe-rosa

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend