primi piatti

Gnocchetti di semola con seppie, scarola e olive

gnocchetti-di-semola-con-seppie-scarola-e-olive

Sono molto contenta di riprendere l’ormai consueto appuntamento mensile dello #scambioricette, il gioco nato in seno alle Bloggalline, per cui ogni mese ci viene assegnata un’amica blogger di cui rifare una ricetta da pubblicare sul nostro blog.

Questo mese mi è toccata Elisa del blog La mamma cuocò. Devo ammettere che non è stato facile scegliere una ricetta, poi però mi sono saltati all’occhio questi gnocchetti senza patate perché anche io ultimamente, soprattutto quando vado di fretta, faccio molto più spesso questa versione di gnocchi di quelli alle patate. Oltre a essere facili e veloci da fare, sono anche leggeri e molto delicati, perfetti per ogni tipo di condimento! Però non li avevo ancora mai fatti con la semola rimacinata. E poi il condimento…da acquolina in bocca solo a leggere gli ingredienti! Beh, la scelta è stata ottima, gli gnocchetti sono venuti perfetti e l’insieme dei sapori è davvero top! Brava Elisa e grazie per questa meravigliosa ricetta! :-D

gnocchetti-di-semola-con-seppie-scarola-e-olive

Gnocchetti di semola con seppie, scarola e olive
Ingredienti per 2 persone:

per gli gnocchetti:
60g di semola rimacinata
60g di farina 00
60g di acqua calda a 45° (ovvero, calda al tatto, non bollente!)

per il condimento:
300g di seppie
1 scarola piccola
1 manciata di olive alla greca
1 manciata di pinoli
1 dito di vino bianco
aglio in polvere
olio evo

Mescolare le due farine e disporle a fontana su una spianatoia.
Aggiungere piano piano l’acqua e cominciare a impastare prendendo la farina dall’esterno portandola al centro. Impastare raccogliendo tutta la farina e formare un panetto. Lavorarlo qualche minuto fino a che diventa liscio e non più appiccicoso. Coprire con pellicola e far riposare 10 minuti.
Formare dei rotolini grandi come un mignolino e tagliarli a tocchetti molto piccoli. Stenderli sulla spianatoia infarinata e coprirli con un canovaccio fino al momento dell’utilizzo.
Per il condimento, pulire le seppie e ridurle a pezzetti piccoli con le forbici.
Pulire la scarola dalle foglie esterne e tenere quelle più croccanti. Sciacquarla sotto l’acqua corrente e tagliarla a pezzetti.
In un’ampia padella riscaldare un filo di olio extravergine d’oliva con un pizzico di aglio in polvere, unire la scarola e cuocerla per circa 5 minuti. Aggiungere le olive e i pinoli e proseguire la cottura fino a quando si sarà asciugata tutta l’acqua di vegetazione. Aggiustare di sale, togliere dalla padella e tenere da parte.
Nella stessa padella, riscaldare un altro filo di olio extravergine d’oliva con un pizzico di aglio in polvere e farvi rosolare le seppie per qualche minuto. Sfumare col vino e appena evapora, salare e spegnere la fiamma.
Cuocere gli gnocchetti in abbondante acqua bollente salata e prelevarli con una schiumarola non appena vengono a galla.
Trasferirli nella padella con la seppia, riaccendere il fuoco e unire la scarola. Mantecare qualche minuto aggiungendo, eventualmente, un mestolino di acqua di cottura degli gnocchi.

gnocchetti-di-semola-con-seppie-scarola-e-olive_5

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Elisa Russo
    14 Ottobre 2016 at 23:07

    Ce l’ho fatta Danja a passare un attimo per leggerti e ringraziarti per la scelta di questo piatto. Lietissima ti siano piaciuti. Grazie ancora cara, un abbraccio!

    • Reply
      Danja Giacomin
      17 Ottobre 2016 at 9:50

      E’ stato un piacere sia sbirciare il tuo blog sia gustare la tua meravigliosa ricetta! :D
      Bacioni e a presto!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend