secondi piatti

Caponata di pesce spada

caponata-di-pesce-spada

Arrivati a questo punto della cena direi che potete anche alzarvi un attimo da tavola, andarvi a sgranchire le gambe (tappa bagno o pausa sigaretta che sia) e far prendere un attimo fiato alle vostre papille gustative che qua non abbiamo mica ancora finito, eh!

VIGILIA DI NATALE: IL SECONDO PIATTO

Ok, qui sento di dover essere sincera: il piatto che vi presento non è dei più veloci (anche se comunque facile) e richiede un po’ più di impegno delle precedenti portate. Però – e c’è un però non da poco – si deve preparare in anticipo, meglio se il giorno prima addirittura, per permettere a tutti i sapori di amalgamarsi bene tra di loro. Questo significa meno lavoro il giorno della cena…e chi sta ai fornelli sa bene quanto sia prezioso questo dettaglio, vero??? ;-)

caponata-di-pesce-spada

Per la ricetta ringrazio Ada, io poi ho fatto qualche minima modifica. ;-)

Caponata di pesce spada
Ingredienti per 2 persone:

300g di pesce spada
1 melanzana
1/2 peperone
2 coste di sedano
150g di pomodori pelati
1 manciata di capperi
2 manciate di olive verdi denocciolate
mandorle a lamelle
peperoncino secco
25ml di aceto di mele
1 cucchiaino di zucchero
olio evo
sale e pepe

Pulire le verdure e tagliare il sedano a fettine non troppo sottili, le melanzane a cubetti e i peperoni a strisce.
Riscaldare un tegame con un filo di olio extravergine d’oliva e rosolarvi per pochi minuti le melanzane a fuoco vivo. Salare, coprire e proseguire la cottura per altri 5 minuti a fuoco medio modo che le verdure stufino con il loro vapore (non devono disfarsi, però!).
Prelevare le melanzane dal tegame e tenerle da parte. Unire un altro filo di olio extravergine d’oliva e rosolarvi i peperoni (sempre al dente).
Cotti anche i peperoni, mettere a freddo nel tegame un filo di olio extravergine d’oliva, il sedano e due cucchiai di acqua fredda. Cuocere a fuoco medio finché le verdure non saranno diventate traslucide, quindi aggiungere i capperi, il peperoncino e le olive. Cuocere per 2 minuti e unire i pomodori. Aggiustare di sale e di pepe e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Versare l’aceto in un bicchiere e aggiungere lo zucchero, mescolare bene e versare il tutto sul composto di cipolle, sedano e pomodoro: fare sfumare a fuoco basso finché non si sentirà più l’odore dell’aceto, quindi aggiungere tutte le verdure cotte in precedenza, mantecare e mettere da parte.
Tagliare il pesce spada a strisce e poi a cubetti e saltarlo in poco olio extravergine di oliva per un minuto. Aggiustare di sale e pepe e aggiungerlo alle verdure. Mescolare bene e versare la caponata di pesce spada in una ciotola: fare raffreddare completamente.
La caponata si serve sempre a temperatura ambiente. Prima di servire, tostare leggermente le mandorle a lamelle e guarnire il piatto.

caponata-di-pesce-spada

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Profumo di Sicilia - Piccolalayla
    16 Dicembre 2016 at 18:06

    Sono commossa… in lacrime… sento il profumo della mia terrà.. quanto mi manca casa! Bellissima e sopratutto buonissima! A pesto LA

    • Reply
      Danja Giacomin
      19 Dicembre 2016 at 11:41

      Credo che non ci sia cosa più bella di quella di riuscire a rievocare ricordi, a creare sentimenti con una ricetta. Il tuo commento mi riempie il cuore!
      Grazie, un abbraccio, mia cara! :-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend