primi piatti

Gnocchi di castagne al cacio e pepe con prugne secche

gnocchi-castagne-cacio-e-pepe-con-prugne-secche

Come si dice in questi casi? Welcome December! Anche se poi tanto “welcome”…dicembre = stress: regali da fare, raduni famigliari da organizzare, pranzi e cene da pianificare. Ah, poi c’è anche il lavoro. Che, guarda caso, aumenta sempre a fine anno, qualunque sia il tuo mestiere (lo avete notato?). Poi ci sono le vacanze, i bimbi da sistemare (2 settimane sono davvero tante!) e chi più ne ha più ne metta. E guai a chi mi chiede cosa faccio a Capodanno…potrei anche mordere! E’ già tanto se ci arrivo viva a fine anno!!!

Vabbè, ricominciamo…sarà anche il 1° dicembre ma è innanzitutto giovedì e giovedì = gnocchi. Meglio, no? ;-)

gnocchi-castagne-cacio-e-pepe-con-prugne-secche

Gnocchi di castagne al cacio e pepe con prugne secche
INgredienti per 2 persone:

per gli gnocchi:
150g di farina di castagne
75g di farina 00
acqua qb
sale

per il condimento:
2 cucchiai colmi di pecorino grattugiato
6-7 prugne secche
pepe

Raccogliere in una ciotola le due farine setacciate, unire un pizzico di sale e l’acqua tiepida, poco alla volta, impastando con le mani. Trasferire l’impasto su una spianatoia infarinata e lavorarlo fino a formare una palla morbida e uniforme. Coprire con la pellicola e fare riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Lavorando sempre su un ripiano ben infarinato, dividere l’impasto in tanti bastoncini da cui poi ricavare piccoli tocchetti da passare con il dito sul riga-gnocchi o sui rebbi di una forchetta.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata.
In una ciotola, raccogliere il pecorino grattugiato, abbondante pepe macinato fresco e un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi e mescolare velocemente per formare una cremina.
Non appena gli gnocchi vengono a galla, trasferirli nella ciotola con la crema di cacio e pepe, unire le prugne secche tagliate a tocchetti e amalgamare bene il tutto.
Servire subito.

gnocchi-castagne-cacio-e-pepe-con-prugne-secche

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend