secondi piatti

Funghi Portobello ripieni

Accantonato il detox (breve e per nulla intenso!) è arrivato per me il momento di tornare a qualcosa di più ricco, goloso e appagante. Sarà il freddo umido e gelido che è tornato a farsi sentire qui a Milano, sarà sto periodo un po’ strano tra cambiamenti inaspettati e notti insonni, sarà che sono “quei giorni” per cui ho sempre fame, ma al momento una vellutata non fa proprio al caso mio. >.<

Molto meglio questi funghi ripieni! In fin dei conti è verdura anche questa, no? ;-p

portobello-ripieni

Funghi Portobello ripieni
Ingredienti per 2 persone:

3 grossi funghi Portobello
50g di salsiccia
6 prugne secche denocciolate
1 tuorlo
1 cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
aglio in polvere
olio evo
sale e pepe

Preriscaldare il forno a 200°.
Mondare i funghi e mettere 2 cappelle in una teglia da forno leggermente unta di olio. Tritare i gambi e il fungo rimanente.
In una padella antiaderente, rosolare la salsiccia sbriciolata senza aggiunta di condimenti (basterà il grasso rilasciato dalla salsiccia). Aggiungere la cipolla tritata, i funghi e un pizzico di aglio in polvere e proseguire la cottura per altri 3-5 minuti.
Trasferire le verdure in una ciotola e lasciarle intiepidire. Aggiungere le prugne tagliate a dadini, il tuorlo, il parmigiano e il pangrattato. Aggiustare di sale e di pepe e amalgamare bene il tutto.
Dividere l’impasto uniformemente tra i funghi e cospargere con altro pangrattato.
Versare 1/2 tazzina di acqua calda sul fondo della teglia, coprire con un foglio di alluminio e cuocere nel forno caldo per 15 minuti. Rimuovere l’alluminio e proseguire per altri 10 minuti (gli ultimi minuti potete passare alla funzione grill per un risultato finale dorato).
Sfornare e servire subito.

PS. Si possono anche preparare in anticipo e infornare all’ultimo. Ottimi anche a temperatura ambiente.

portobello-ripieni

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend