primi piatti

Fusilloni con porri, salsiccia e pecorino romano

fusilloni-salsiccia-porri-e-pecorino

Altra ricettina sciuè sciuè, adatta a tutta la famiglia. Di quelle che puoi preparare al volo, anche in settimana, da gustare tutti insieme al termine della solita giornata sfiancante. Noi ce la siamo gustata nel weekend, visto che sfortunatamente in settimana non riusciamo a cenare insieme. Un successone! Perdonate le foto frettolose, ma vai a spiegare a due famelici gnomi che devi trovare l’inquadratura giusta prima che possano affondare le loro forchette. Sono peggio del gentil consorte!! ^.^’

Vi riporto le solite dosi per 2. Se siete in famiglia, raddoppiate serenamente che tra bimbi in crescita e adulti golosi, vedrete che non ne avanzerà neanche uno di fusillone! ;-)

fusilloni-salsiccia-porri-e-pecorino

Fusilloni con porri, salsiccia e pecorino romano
Ingredienti per 2 persone:

200g di fusilloni (o altra pasta corta, preferibilmente grande)
2 cuori di porro
200g di salsiccia al finocchietto
pecorino romano
sale e pepe

Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.
Spellare la salsiccia e sbriciolarla con le mani. Farla rosolare in un’ampia padella antiaderente senza aggiunta di condimenti. Quando è dorata uniformemente, unire i porri tagliati a rondelle e proseguire la cottura a fiamma media, con coperchio, fino a quando i porri si saranno ammorbiditi e aggiustare di sale e di pepe.
Scolare la pasta al dente, trasferirla nella padella con un mestolino di acqua di cottura e farla mantecare per un paio di minuti fino a quando si forma una cremina. Spegnere e cospargere con abbondante pecorino grattugiato.
Distribuire nei piatti, spolverare con un altro po’ di pecorino e una macinata di pepe e servire subito.

PS. Noterete che manca l’olio extravergine d’oliva tra gli ingredienti. Nessuna svista, quando uso la salsiccia e la faccio rosolare, poi non aggiungo condimenti nella padella perché mi basta il grasso rilasciato dalla salsiccia.

fusilloni-salsiccia-porri-e-pecorino

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend