primi piatti

Canederli ai funghi porcini

Weekend “casalingo” causa influenza che non demorde…fuori un tempo spettacolare. Meglio non pensarci! E allora mi son detta: con la Mami in trasferta, cosa possiamo cucinare insieme di altoatesino? Canederli! Anche perché l’idea mi frullava in testa da un po’ e le avevo chiesto di portarmi un pacco di pane raffermo a dadini (su da noi lo vendono pronto nelle panetterie!). E visto che volevo che anche la Mami sperimentasse qualcosa di nuovo, li abbiamo fatti ai funghi porcini (lei solitamente li fa tradizionali, agli spinaci, ai formaggi…ricette che piano piano proverò per voi, promesso!).
Alla fine è stato tutto molto più facile del previsto. Sono molto ma molto soddisfatta! :)

Canederli ai funghi porcini
Autore: 
Portata: primi piatti
Porzioni: 18 canederli piccoli
 
Ingredienti
  • 500g di pane raffermo tagliato a dadini (pane bianco semplice, tipo baguette)
  • 3 uova
  • 250ml di latte
  • 1-2 cucchiai di farina
  • 45g di funghi porcini secchi
  • 1 spicchio d'aglio
  • parmigiano grattugiato
  • prezzemolo
  • burro
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Mettere in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi per una mezz'oretta.
  2. In un padellino, scaldare un filo d'olio extravergine d'oliva con lo spicchio d'aglio (schiacciato e vestito per me) e aggiungere i funghi strizzati e tritati. Portare a cottura aggiungendo un po' di acqua di ammollo. Regolare di sale e di pepe e cospargere con prezzemolo tritato. Lasciare intiepidire.
  3. In un'ampia ciotola, riunire i dadini di pane e i funghi trifolati. Mescolare il latte con le uova e versare il tutto sopra ai dadini di pane. Insaporire con 2 prese di sale, mescolare con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti e lasciare riposare per una mezz'oretta almeno.
  4. Trascorso il tempo di riposo, vedrete che il composto si è ben ammorbidito. Aggiungere la farina, dare un'ultima rimescolata e, con le mani inumidite, iniziare a formare i canederli.
  5. Li potete fare tondi e un po' più grandi oppure piccolini, a forma ovale, come ho fatto io.
  6. In un pentolone bello largo, portare a ebollizione abbondante acqua salata. Cuocere i canederli per 15-20 minuti a seconda della dimensione scelta. I miei dopo 15 minuti erano perfetti.
  7. Condire con burro fuso e abbondante parmigiano grattugiato.

Vi auguro un buon inizio settimana! Speriamo che questo sole spettacolare si porti via tutti i virus di casa!

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Valentina
    4 Febbraio 2013 at 10:26

    Ciao Danja :) Io non li ho mai fatti ma sono buonissimi… i tuoi davvero invitanti, complimenti! :D Un abbraccio e buona giornata, che questa settimana porti via l'influenza! Io sono un po' raffreddata :(

    • Reply
      unpinguinoincucina
      4 Febbraio 2013 at 10:54

      Ohibò, mi spiace :( vai con le bombe di vitamina C! ;)
      Un abbraccio grande e rimettiti presto!

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend