quiche e torte salate

Quiche ai porri e speck con yogurt

Ma la vedete la differenza? Sono bastate 3 giornate di sole e di caldo e il mondo ha subito cambiato faccia. :) Sorrisi ovunque ti giri, buonumore, risate di bambini che giocano e si divertono (che se anche ti tornano a casa del colore dei prati da testa ai piedi, non puoi che esserne felice perché vuol dire che hanno passato la giornata all’aria aperta!).
Anche il mondo dei foodblog ha ritrovato la sua energia positiva! :D Sono stata lontana dal pc per soli 2 giorni e mi sono ritrovata con una tale valanga di nuove ricette e di nuove storie da leggere che a commentarle tutte sarebbe stato impossibile. ;)
E puntualmente, con l’arrivo della bella stagione, arriva anche la voglia di leggerezza, di piatti freschi, di sapori nuovi. Un po’ come per il guardaroba…non ne potevo più di tutti quei capi grigi, coprenti, avvolgenti…ci voleva proprio un po’ di aria nuova!
Così ho voluto alleggerire anche la quiche. Tendenzialmente ho sempre preferito sfogliate con verdure e formaggi o strudel salati, perché l’abbinamento panna-uova, magari anche con ricotta, mi è sempre risultato molto pesante. Poi però ho visto una quiche pubblicata dal Cavoletto, storica fonte di ispirazione, e sono subito stata attratta dall’utilizzo dello yogurt nel ripieno. Dovevo provare! Detto fatto…e deciso: da oggi per me la quiche sarà solo a base di yogurt! Grazie, Sigrid! :)

Quiche ai porri e speck con yogurt
Autore: 
Portata: quiche e torte salate
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 1 rotolo di pasta sfoglia (rotonda o rettangolare, come preferite)
  • 3-4 cuori di porro
  • 3 fette di speck
  • 1 yogurt
  • 50ml di latte
  • 1 uovo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Tagliare lo speck a striscioline e farlo saltare in una padella antiaderente (io non ho aggiunto condimenti). Quando inizia ad essere croccante, aggiungere i porri tagliati a rondelle di mezzo cm. Abbassare la fiamma, coprire e proseguire la cottura fino a che non saranno morbidi (ci vorranno circa 15 minuti). Regolare di sale e di pepe.
  2. In una ciotolina, sbattere l'uovo insieme allo yogurt e al latte e insaporire con sale e pepe.
  3. Rivestire uno stampo con la pasta sfoglia (io questa volta per cambiare ne ho usato uno rettangolare), riempire con i porri e ricoprire con il composto allo yogurt. Eliminare l'eventuale eccedenza di pasta sfoglia (o ripiegare i bordi sul ripieno).
  4. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa (fino a che la pasta sfoglia si sarà dorata e il ripieno solidificato).

Via libera alla fantasia per la scelta delle verdure da inserire! Vi assicuro che il ripieno è delizioso anche a temperatura ambiente. Cosa volere di più da una quiche ora che si avvicina la stagione estiva?

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di aprile {Voglia di…picnic} del blog Oggi pane e salame, domani…

Inoltre, vista la semplicità e la versatilità di questa ricetta, vorrei dedicarla a Simona del blog Love Cooking per il suo primo contest dedicato appunto alle ricette Quick&Easy.

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Miss Mou
    16 Aprile 2013 at 11:41

    hai ragione, l'idea dello yogurt non è per niente male. Devo provare anche io!

  • Reply
    Giulia Possanzini
    16 Aprile 2013 at 17:58

    ciao danja! che buonaaaa, mi piace ^_^ e poi con sigrid non sbagli mai ;))

  • Reply
    Simona Roncaletti
    17 Aprile 2013 at 16:40

    Ciao Danja, piacere di conoscerti!!! Grazie per quesat torta salata…m'incurisisce molto l'uso dello yogurt, proverò anch'io!!!:) Mi piace moltissimo!!!
    Un bacione! Simo

    • Reply
      unpinguinoincucina
      18 Aprile 2013 at 6:24

      Ciao Simona, piacere mio! Grazie di essere venuta a trovarmi :)
      Bacioni e a presto

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend