piatti unici

Coda di rospo allo zenzero con albicocche e couscous

Weekend al mare :D Bimbi felici, noi grandi rigenerati, lieve abbronzatura, tolta ogni traccia di grigiore milanese dalle nostre facce. In altre parole: non c’è modo migliore per iniziare la settimana e l’ultimo mese prima delle vacanze, quelle serie. Dai, che manca poco, bimbi!!!

Ricetta tratta e liberamente modificata da Cucinare Meglio

Coda di rospo allo zenzero con albicocche e couscous
Autore: 
Portata: piatti unici
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 400g di filetti di coda di rospo surgelate
  • 8 albicocche secche
  • 120g di couscous
  • 25g di uvetta
  • 30g di zenzero fresco
  • ½ cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di mix di spezie per couscous
  • ½ cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 noce di burro
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Fare ammorbidire le albicocche secche in una ciotola con acqua tiepida per 15 minuti.
  2. In un'ampia padella riscaldare un filo d'olio extravergine d'oliva con la cipolla affettata sottilmente, l'aglio vestito leggermente schiacciato e lo zenzero sbucciato e affettato. Lasciare rosolare a fiamma bassa per 5 minuti, poi aggiungere le spezie e mescolare bene.
  3. Adagiare i filetti di pesce e le albicocche, salare e pepare e coprire. Cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti, girando il pesce a metà cottura per insaporirlo uniformemente con tutti gli aromi.
  4. Nel frattempo preparare il couscous come riportato sulla confezione. Trascorso il tempo di riposo, unire la noce di burro e l'uvetta e mescolare con una forchetta. Suddividere il couscous in 2 stampini (io ho usato i pirottini in alluminio), premere bene e lasciare riposare un paio di minuti prima di sformarlo nei piatti.
  5. Sistemare i tranci di pesce vicino al couscous, decorare con le albicocche e insaporire con un po' di fondo di cottura.
  6. Servire subito.

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Maria - Una Pinguina in Cucina
    30 Giugno 2014 at 21:46

    Finalmente passo di qui pure io! Eh si, bel nome!! E brave pure le proprietarie!

  • Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend