quiche e torte salate

Quiche con pere, brie e salvia

4 ottobre e ancora in giro senza calze. Ma che bellezza! Queste sì che sono giornate che possono – in parte – ripagarci della pessima estate che ci siamo appena lasciati alle spalle!

Io per il momento tengo ancora in stand-by la stagione delle zuppe calde e continuo a godermi qualche piatto tiepido o anche freddo. Anzi, pensandoci bene, quasi quasi questa quiche la incarto e me la porto al parco per un ultimo picnic di fine estate. I bimbi ne saranno star felici! ^-^

La ricetta che vi lascio oggi, in pieno picnic-mood, me l’ha ispirata una quiche vista sul Cucchiaio. La parte più interessante è l’utilizzo della salvia mescolata alla farina per la realizzazione dell’impasto esterno. Una nota aromatica che viene poi richiamata anche dalle foglioline fresche che vengono unite al ripieno solo dopo la cottura. Sentirete che profumino in casa!
Quiche con pere, brie e salvia
Autore: 
Portata: quiche e torte salate
Porzioni: tortina da 20 cm
 
Ingredienti
  • **per la pasta matta:
  • 180g di farina
  • 5 foglie grandi di salvia
  • 100ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 pizzico di sale
  • **per la farcitura:
  • 1 pera Decana
  • 50g di brie
  • 1 yogurt bianco
  • 1 uovo
  • 50ml di latte
  • foglioline di salviasale e pepe
Procedimento
  1. Frullare le foglie di salvia insieme alla farina. Impastare la farina alla salvia insieme agli altri ingredienti, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per una mezz'oretta.
  2. Sbucciare la pera, tagliarla a metà e dividere ognuna in 8 specchietti. Tagliare il brie a dadini. Stendere la pasta e rivestire fondo e bordi di uno stampo da 20 cm. Disporre le fette di pera a raggiera e distribuirvi sopra il brie. Sbattere l'uovo con il latte e lo yogurt, insaporire con una presa di sale e una macinata di pepe e versare il composto sopra il ripieno della quiche.
  3. Cuocere nel forno preriscaldato a 180 gradi per 45-50 minuti. Decorare con le foglioline di salvia e servire la quiche tiepida.
 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Ti piace questa ricetta?:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend