secondi piatti

Cocotte con uova di quaglia e carciofi

Lunedì. La Befana non si è ancora portata via tutte le feste, ma dopo la mini vacanza dai nonni in montagna è decisamente arrivato il momento di iniziare a mettersi un po’ in riga. La ripresa dell’attività fisica la lasciamo a mercoledì (mica possiamo fare tutto il primo lunedì dell’anno), ma la dieta (o pseudo tale) è meglio iniziarla subito.
Oggi quindi, per rimanere fedeli al Meat Free Monday, porterò in tavola le uova, ma sceglierò quelle di quaglia, notoriamente più ricche di proprietà nutrizionali di quelle di gallina, oltre a essere più leggere, più delicate e con meno colesterolo. Ideali quindi per tutta la famiglia, bimbi compresi!

Ricetta tratta da Cucina Italiana (numero di dicembre).

Cocotte con uova di quaglia e carciofi
Autore: 
Portata: secondi piatti
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 6 ovetti di quaglia
  • 2 carciofi
  • 20g di parmigiano a scaglie
  • timo
  • burro
  • vino bianco secco
  • olio evo
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Mondare i carciofi e tagliarli a fettine sottili. Rosolarli in una padella con un filo di olio extravergine d'oliva per 3-4 minuti, salare e pepare e bagnare con 1 cucchiaio di vino bianco e 1 di acqua e proseguire per altri 2-3 minuti.
  2. Togliere dal fuoco, lasciare intiepidire leggermente e aggiungere le scaglie di parmigiano. Insaporire con il timo e una macinata di pepe e distribuire i carciofi in 2 cocotte imburrate. Cuocere nel forno a 180° per 5 minuti.
  3. Nel frattempo, cuocere le uova di quaglia in una padella con una piccola noce di burro. Ritagliarle con un piccolo tagliapasta rotondo (o a fiorellino come il mio ^-^) e distribuirle sulle 2 cocotte appena sfornate.
  4. Completare con una macinata di pepe, qualche fogliolina di timo e servire subito.

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    edvige
    5 Gennaio 2015 at 14:03

    Per me siiiiiii, semplice e buona ma maritozzo non ha feeling con i carciofi. Grazie cara buona settimana.

    • Reply
      unpinguinoincucina
      5 Gennaio 2015 at 16:24

      Grazie a te di essere passata di qua, Edvige! :) Buona settimana anche a te!

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend