antipasti e finger food

Salmone teryiaki

Adoro il sushi. Lo mangerei tutti i giorni. In pratica, vivrei di sushi a pranzo e pizza a cena. Ma non credo si possa. ;p
L’ultima volta che abbiamo ordinato sushi (ed è qui che secondo me sta la figata più grande: sia che tu sia fuori a cena in un ristorante giappo, sia che te ne stia comodamente seduta sul divano di casa tua, la qualità della cena sarà la stessa, perché la tua cena non si altererà nel tragitto ristorante-casa e neanche se, per qualche imprevisto, non potrai sederti subito e tavola e tu non rimpiangerai neanche per un minuti – o quasi – di non essere riuscita ad organizzarti una serata in libera uscita)…come al solito mi sono dilungata, ricapitolando: l’ultima volta che abbiamo ordinato sushi nel nostro mega box misto c’erano anche 2 sushi al salmone con salsa teriyaki. Una bontà unica! E così, ho pensato di andare a recuperare la mia semplicissima ricetta per la salsa teriyaki (già usata qui e qui) per condirci una tartare di salmone e ricreare così questo perfetto binomio di sapori. Ottimissimo risultato! :)

Salmone teryiaki
Salmone teryiaki
Autore: 
Portata: antipasti e finger food
Porzioni: 2
 
Ingredienti
  • 350g di filetto di salmone pulito (senza pelle)
  • 1 lime
  • olio evo
  • per la salsa teriyaki:
  • ½ cucchiaino di frumina
  • 30ml di acqua fredda
  • 30ml di salsa di soia a ridotto contenuto di sale
  • 60ml di succo di ananas
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • zenzero in polvere
  • aglio in polvere
Procedimento
  1. Iniziare dalla salsa teriyaki: sciogliere la frumina nell'acqua fredda e tenerla da parte.
  2. In una casseruola riunire la salsa di soia, il succo di ananas, lo zucchero, la punta di un coltello di zenzero in polvere e un pizzico di aglio in polvere. Portare a ebollizione e lasciare sobbollire a fiamma bassa per una decina di minuti, fino a che la salsa non si restringe.
  3. Unire la miscela di frumina e acqua e continuare la cottura fino a che la salsa non inizia ad addensarsi. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.
  4. Tagliare il filetto di salmone a cubetti piccoli e batterli leggermente al coltello. Condire la tartare con un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, 2 cucchiai di salsa teriyaki e il succo di mezzo lime. Lasciare marinare per un'oretta in frigorifero.
  5. Per servire, impattare la tartare (con o senza coppapasta) e irrorarla con la salsa teriyaki rimanente.
  6. Io, per sfizio (e per gola), l'ho servita accompagnata con una manciata di chips al lime e pepe rosa.
Salmone teryiaki
Salmone teryiaki

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    edvige
    24 Febbraio 2015 at 17:55

    Molto buono mi piace la salsa ma il pesce crudo no, almeno non quello acquistato in pescheria.
    Grazie per la salsa buona serata,

    • Reply
      unpinguinoincucina
      25 Febbraio 2015 at 9:27

      Prego, figurati, è sempre un piacere, Edvige! ^-^
      Buona giornata!

    Leave a Reply

    Ti piace questa ricetta?:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend